Coppia in crisi? Gioca sotto le lenzuola

coppiasottolelenzuolaLitighi di continuo con lui? Non lo trovi più attraente e interessante? E soprattutto ogni occasione è un possibile pretesto per baruffe continue e sterili discussioni? Se così è, non ti preoccupare: capita a tutte, prima o poi. L’importante è non farne una tragedia e non pensare immediatamente a soluzioni drastiche e irreparabili. Prima di contattare consulenti matrimoniali o avvocati, pensa a come correre ai ripari. E se le hai provate tutte con scarsi risultati, non deprimerti. In tuo aiuto viene nientemeno che la scienza. Sembrerebbe il consiglio di una nonnina arzilla e brillante, forse sì. In effetti, la ricetta è semplice. Bisogna cercare di divertirsi un po’ di più sotto le lenzuola. Il suggerimento arriva dai ricercatori dell’University of Tennessee, negli Stati Uniti, il cui studio, pubblicato su Social Psychological and Personality Science, invita a rapporti sessuali frequenti. Il motivo? Perchè, sostengono gli studiosi, più sesso si fa, maggiore è l’intesa all’interno della coppia. Pare proprio che l’armonia tra marito e moglie, o conviventi in genere, sia direttamente proporzionale alla quantità e alla qualità dei rapporti sessuali. Così essere più rilassati, gioiosi e divertenti a letto, rinsalderebbe unioni in frantumi.  Gli scienziati hanno seguito 144 sposi nei primi quattro anni di matrimonio, chiedendo loro quanto fossero contenti e appagati e quanto sesso facessero. Ciò che emerso è abbastanza triste: i rapporti sessuali nel corso dei tre anni erano calati all’inverosimile. Da una media di almeno una a più volte la settimana dei primi sei mesi, a tre volte al mese entro il quarto anno. A risentirne, ovviamente, il livello di soddisfazione coniugale. Se ci pensi, non ci vuole poi molto. Bastano un po’ di buona volontà, la voglia di lasciarsi andare e un pizzico di ironia. Lo scherzo e il gioco sono un vero e proprio toccasana sempre, in qualsiasi situazione della vita, figuriamoci per la coppia in crisi. E sotto le lenzuola, il desiderio di ridere e “prendersi un po’ in giro” può fare davvero la differenza. Può essere risolutivo, anche quando meno te lo aspetti.
Paola Scaccarabozzi
21 febbraio 2011

Vedi anche: Coppia in crisi, fine matrimonio: i segnali

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!