Come capire se piaci a lui: scopri se l’attrazione è reciproca

Amore: quali sono i segnali che rivelano se un uomo è innamorato? Osservando il linguaggio del corpo maschile, gli sguardi, gli atteggiamenti, puoi capire se gli piaci e se c’è attrazione fisica.

Corteggiamento uomo donna

A qualunque età, le “cotte” ci fanno sentire ragazzine. Ecco perché quando siamo attratte da qualcuno ci poniamo la fatidica domanda “ma io gli piaccio?” e tentiamo di rispondere a colpi di test psicologici, oroscopi, calcoli di affinità di coppia.

Osservare come lui si comporta con te è sicuramente il modo più efficace per capire se gli piaci. Requisito indispensabile, prima d’iniziare l’indagine: lui deve sapere che esisti. Finché non sei, ai suoi occhi, che una passante tra la folla, le chance sono paria a zero. In questo caso, prima di tutto, datti da fare per uscire dall’invisibilità.

Il linguaggio del corpo e la prossemica, cioè come impostiamo le relazioni spaziali tra i corpi, sono ottimi indizi per capire se piaci a lui. Osserva quanto ti sta vicino, se cerca il contatto, se il suo atteggiamento fisico è aperto nei tuoi confronti, se rivolge il petto verso di te e se tende a entrare in quello che è considerato lo spazio personale: più vicino di un metro e venti centimetri. Cerca il tuo sguardo? Ti guarda dritta negli occhi? Se la risposta è sì, puoi essere sicura che c’è un interesse nei tuoi confronti.

Conversazioni

A seconda di quanto lui è timido, se tu gli piaci, una conversazione può essere brillante e piacevole o costellata di silenzi imbarazzanti. Quello che non dovrebbe essere una conversazione è sciatta e di circostanza: in quel caso non è certo un sintomo di interesse verso di te. Se lui tende a entrare nel personale, a farti domande e a raccontarti cose di sé, probabilmente desidera accorciare le distanze tra voi.

Social e telecomunicazioni sentimentali

Ammettilo, sei andata a curiosare tra tutte le sue foto su facebook, per scoprire se è fidanzato e per far vedere alle tue amiche quanto è carino… Se ti ha chiesto lui l’amicizia e lo scopri a fare lo stesso col tuo profilo, grazie a un incauto “mi piace” su una tua vecchia foto, stanne certa, gli piaci!

Se poi è così ardito da chiedere il tuo numero di telefono e telefonarti, di sicuro è ineressato a te. Diffida delle chat che servono a riempire i tempi morti o un momento di noia, mentre un messaggio speciale, mandato per condividere qualcosa di bello, vuol dire che sei nei suoi pensieri, soprattutto se trova il tempo di scriverti, nonostante sia molto impegnato.

Le occasioni per vederti

Quando qualcuno ci piace cerchiamo di creare occasioni per incontrarlo. Così farà lui se è interessato a te. Magari “capitando” al bar dove fai colazione o alla tua fermata dell’autobus.

Quando poi l’invito a uscire è esplicito, tanto più gli piaci, tanto più cercherà di sorprenderti, organizzando qualcosa di speciale per te.

Vedi anche: Come trovare l’uomo giusto

Come si comporta con gli altri e le altre

Vedere la persona che ci piace in mezzo ad altre persone permette di capire molte cose. Se è desideroso di presentarti a tutti, ma nello stesso tempo di stare vicino a te, questo è certamente un buon segno. Se invece ti fa sentire una persona tra le tante e dedica troppe attenzioni ad altre donne, o addirittura parla di loro con gli amici davanti a te, è meglio che lo lasci perdere.

Cerca di essere lucida e sincera con te stessa nel valutare le sue attenzioni nei tuoi confronti, chiedi anche il parere di un’amica. La friendzone può essere uno spazio molto scomodo, ma meglio farselo andare bene del tutto o decidere che non interessa affatto, piuttosto che adattarsi ad abitarlo, elemosinando le attenzioni di qualcuno che non è interessato a noi “in quel senso”.

Vedi anche: Tinder funziona davvero? L’abbiamo provato

Articoli Correlati

Add New Playlist