Juventus-Vllaznia 1-0: bianconere per la prima volta in Champions League, traguardo storico

La rappresentativa femminile della Juventus, che in Italia ha vinto tutto, approda per la prima volta nella sua storia alla fase a gironi della Champions League: battuto il Vllaznia

Doveva essere una formalità, soprattutto dopo la vittoria in Albania nella gara d’andata. Ma le cose scontate nel calcio non esistono e la Juventus ha potuto festeggiare il suo traguardo storico solo al fischio del 90’.

Juventus femminile Staskova
Il gol partita di Andrea Staskova (Foto Ipa Press)

Juventus-Vllaznia 1-0

La Juventus non era mai arrivata alla fase finale della principale competizione europea per squadre di club. Lo scorso anno l’urna dei sorteggi aveva riservata alla squadra bianconera il peggior esito possibile abbinando al knock out game, l’ultimo spareggio, niente meno che il Lione.

Con le albanesi del Vllaznia è andata molto meglio. Vittoria per 2-0 a Scutari bissata dal successo a Vinovo, 1-0.

In una gara tutto sommato dominata, nel corso della quale la Juventus rischia pochissimo e le pur volenterose avversarie non danno mai l’impressione di potere impensierire la retroguardia bianconera. Tante occasioni da gol, una nettissima superiorità tecnica e tattica che si concretizza solo al 62’ con un gol di Staskova. Un pallone semplice, da appoggiare in porta dopo una grande invenzione di Bonfantini, la migliore in campo.

Juventus vicino al raddoppio in più occasioni, in particolare con Girelli. Ma non è il caso di infierire e nemmeno di esagerare considerando gli acciacchi di una stagione ancora all’inizio e le imminenti gare di campionato.

E ora i sorteggi

La Juventus entra così di diritto nel novero delle sedici squadre più forti d’Europa. Una grande impresa che consentirà al club di raccogliere punti preziosi e di aumentare la sua reputazione alzando anche la credibilità del calcio femminile italiano. Che sta crescendo, ma che deve ancora fare molta strada rispetto a quello inglese, tedesco, francese e ai colossi delle polisportive spagnole, Real e Barça.

Lunedì 13 alle ore 13 a Nyon i sorteggi per scoprire quali saranno le tre avversarie della Juventus: sei partite, gare di andata e ritorno. Le prime due di ogni girone accedono agli ottavi di finale.

Juventus Femminile Staskova
Staskova, gol decisivo nel match con il Vllaznia (Foto Juventus.com)

Le dichiarazioni di Montemurro

La soddisfazione per la Juventus è enorme: Essere nei primi sedici club di questo grande torneo, e poi con le migliori squadre europee – dice il tecnico juventino Joe Montemurroè il posto dove dovremo essere ogni anno. Abbiamo segnato poco ma sviluppato un bel gioco, dominando il campo, sono molto soddisfatto. Anche i cambi sono stati molto positivi: Pedersen fa cose molto importante per la squadra, sa sempre trovare la posizione giusta. Anche Pfattner ha qualità davvero molto importante: bene avere fatto le giuste rotazioni, con le molte partite che ci aspettano. Adesso recuperiamo energie mentali e pensiamo al Verona”.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!