Coppa Italia femminile, la Roma strabocca: Empoli e Fiorentina in bianco

Gare d’andata dei quarti di finale di Coppa Italia femminile, vince solo la Roma: pareggio equilibratissimo tra Empoli e Fiorentina

Solo la Roma ipoteca l’accesso alla semifinale di Coppa Italia: tutto relativamente facile per la squadra giallorossa, campione in carica dopo il trionfo sul Milan nella finale della scorsa edizione. Empoli e Fiorentina confermano il grande equilibrio di una sfida affascinante che potrò essere chiarita solo nella gara di ritorno.

Coppa Italia Roma
La Roma festeggia la vittoria esterna di Coppa Italia con il Como (Roma Femminile Official Twitter)

Como-Roma 0-3

Tutto apparentemente facile per la squadra giallorossa sul campo di Ponte Lambro. Apparentemente: perché per almeno una quarantina di minuti la Roma se l’è dovuta giocare alla pari contro una squadra sulla carta più debole, per altro al vertice del campionato cadetto.

Gol annullato alla Roma al 10’: Lazaro è in fuorigioco. Regolare invece il gol del vantaggio al 43’, sempre Lazaro, di testa da distanza ravvicinata, insacca un bel cross di Haavi. Le padrone di casa cercando di riorganizzarsi prestano il fianco al contropiede della Roma che al 57’ raddoppiano con una veloce azione di Serturini che mette davanti alla porta per la conclusione vincente Haavi.

Il Como resta in partita e si rende anche pericoloso in almeno un paio di occasioni: Caeser deve imporsi in almeno due occasioni con interventi decisivi. Pesante per le lariane, forse anche troppo, il terzo gol romanista firmato all’88’ ancora da Lazaro con un delizioso pallonetto su un lancio in profondità di Soffia che coglie di sorpresa la difesa di casa.

Risultato pesante e Roma con un piede in semifinale.

Il bellissimo terzo gol di Paloma Lazzaro con un pallonetto

Empoli-Fiorentina 0-0

Buon pubblico a Sesto Fiorentino per il derby toscano tra Empoli e Fiorentina, sicuramente il quarto di finale più imprevedibile e incerto tra le gare imposte dal sorteggio delle urne. Match molto combattuto, estremamente fisico e giocato su ritmi molto alti. Forse anche per questo con poche occasioni da gol. Empoli che riesce a imbrigliare la temutissima Giacinti ma rischia moltissimo su due conclusioni di Lundin e Mascarello. L’Empoli si vede solo su calcio piazzato: palla respinta corta dalla difesa viola che Domping manda in girata sulla base del palo. Poco dopo è Oliviero a colpire un clamoroso incrocio dei pali con un gran sinistro. Ritmo più seduto nel corso del secondo tempo: Empoli ancora pericoloso con un piazzato di Melli alto di poco. Giacinti, ben controllata, diventa utile sponda per un colpo di testa di Huchet. Altra traversa. Con le Viola che rimpiangono anche l’ultimissima occasione con un gran tiro dalla lunga distanza di Vigilucci respinta dal palo. Quattro legni, due per parte: nessun gol, una bella partita.

 

Il programma proseguirà con Sampdoria-Milan (ore 12.30) e con il derby d’Italia tra Inter e Juventus (ore 14.30). Entrambe le sfida saranno visibili su TimVision. Le gare di ritorno si disputeranno tra il 12 e il 13 febbraio con orari ancora da definire.

Finale Coppa Italia Data e ora
JUVENTUS
Juventus FC
ROMA
AS Roma
domenica 22 maggio ore 14:15

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!