Wimbledon, la finale Berrettini-Djokovic: i precedenti, dove vederla

A Wimbledon oggi la finale vede per la prima volta un azzurro protagonista, Matteo Berettini vs Djokovic. Dove e a che ora vedere la gara.

Wimbledon, finale Berrettini-Djokovic – Non era mai accaduto di poter vedere un tennista italiano in finale a Wimbledon: ci sono voluti 61 anni per rivedere un azzurro sul centrale londinese a giocarsi per lo meno la semifinale dopo Pietrangeli. E ora Matteo Berrettini rende l’Inghilterra terra di conquista per il nostro sport nazionale.

Wimbledon Berrettini
Matteo Berrettini, il primo finalista italiano nella storia del torneo di Wimbledon

Berrettini contro Djokovic

La vittoria di Matteo Berrettini contro il polacco Hurkacz è l’apice di una crescita personale che porta questo ragazzo nell’olimpo del tennis internazionale. Romano, 25 anni, cresciuto sotto la guida del suo allenatore Santopadre dopo una passione nata per DNA da un papà che faceva il maestro di tennis tra circoli privati e villaggi turistici, Matteo Berrettini è un personaggio straordinario.

Un gran lavoratore, umile, appassionato, sempre alla ricerca del miglior colpo possibile: un lottatore, uno per cui la partita non è mai finita fino a quando l’ultima pallina non diventa decisiva e ti dichiara sconfitto. Fidanzato con la collega Ana Tomljanovic, splendida tennista professionista australiana di origine croata sempre in prima fila dalla sua parte, Matteo si trova di fronte a un’impresa titanica. Ma possibile.

I precedenti tra Berrettini e Djokovic

Djokovic è il numero #1 del tabellone e del ranking mondiale: è reduce da due vittorie nei precedenti tornei dello Slam, Melbourne e Parigi, ed è il superfavorito. Berrettini, testa di serie numero #8 del tabellone inglese, è al nono posto in classifica ATP. Anche se uscirà sconfitto andrà comunque all’ottavo posto assoluto e al momento si trova terzo nella ATP Race che porterà alle Finals alle spalle dello stesso Djokovic e di Tsitsipas, eliminato al primo turno. Una stagione per lui straordinaria.

Sono due i precedenti tra i due finalisti, entrambi favorevoli a Nole: una vittoria in due set sul veloce delle ATP Finals del 2019 (6-2 6-1) e una sofferta vittoria in quattro set ai quarti di finale dell’ultimo Roland Garros (6-3 6-2 6-7 7-5). Proprio a Parigi Djokovic ha ammesso che Berrettini lo aveva messo in grandissima difficoltà, come pochi altri tennisti. Ma il pronostico è questo: i bookmakers inglesi oggi pagano la vittoria di Djokovic 1.20, quella di Berrettini è a 4.50.

Wimbledon, provincia di Wembley

Wimbledon e Wembley sono sui due lati opposti di Londra, ma non poi così distanti. Wembley è a nord ovest, sulla Bakerloo: a poco meno di nove miglia a sud ci sono i campi in erba di Wimbledon, sulla District. Due simboli straordinari dello sport britannico. Il caso vuole che nella stessa giornata della finale dell’Europeo un altro italiano cerchi gloria in Inghilterra e su un terreno completamente inesplorato.

Berrettini vs Djokovic, dove vederla

Wimbledon è l’unico torneo Slam in esclusiva su Sky. Vista l’eccezionalità dell’evento la finalissima con tra Djokovic e Berrettini sarà irradiata in chiaro, anche per i non abbonati su TV8. La copertura dell’evento sarà ovviamente speciale: sul nuovo canale Sky Sport Tennis (205), Sky Sport Uno, Sky Wimbledon 1 (anche in 4K HDR* con Sky Q) e in streaming su NOW, con la telecronaca di Elena Pero e Paolo Bertolucci. Il match sarà introdotto da uno studio di approfondimento e poi seguito dalle immagini della premiazione, condotto da Eleonora Cottarelli con ospiti il capitano non giocatore di Coppa Davis, Filippo Volandri, e i collegamenti da Londra di Stefano Meloccaro e Paolo Lorenzi.

Related Posts

Ben tornato!