10 film di Richard Gere

Richard Gere compie 70 anni, omaggiamolo con i 10 film più belli!

Richard Gere è nato il 31 agosto del 1949 ed è uno degli attori più famosi  del cinema americano degli anni ’80 e ’90. Americano, famoso per il suo sguardo affascinante e i capelli prima brizzolati e ora bianchissimi, oltre che attore è un’icona di stile, un sex symbol e un famoso buddista e filantropo. Ripercorriamo la sua carriera e la sua vita attraverso 10 dei suoi film più belli e famosi.

10 film di Richard Gere

I giorni del cielo (1978)

richard gere giorni del cielo

Uno dei primi film di Richard Gere è di uno dei registi americani più famosi e misteriosi, ovvero il grande Terrence Malick. In questa grande epopea si racconta la vicenda di due giovani amanti che all’inizio del 900 vanno in Texas per lavorare in una piantagione. Una storia d’amore e di dannazione, emozionante e dolorosa, con immagini stupende rimaste impresse nella memoria degli spettatori.

American Gigolò (1980)

richard gere american gigolo

Il personaggio di Julian Kaye, il gigolò più famoso di Los Angeles, è uno di quelli che più vengono associati a Richard Gere. Per anni l’attore è rimasto quel gigolò bellissimo e tormentato, sempre elegante, nudo e vestito. Qua si innamora di una sua ricca cliente e il film prende una piega da noir-thriller un po’ erotico. Un capolavoro degli anni ’80, con le indimenticabili musiche di Giorgio Moroder.

Ufficiale e gentiluomo (1982)

richard gere ufficiale e gentiluomo

Uno dei ruoli più famosi dell’attore di Filadelfia: da capellone con problemi di famiglia, a ufficiale in divisa. Si iscrive all’accademia per piloti militari e scopre il duro mondo dell’esercito. Film sentimentale con Richard Gere ancora una volta bellissimo, dolce e tormentato.

Pretty Woman (1990)

pretty woman
Il Richard Gere del 1990 è un nuovo personaggio: i capelli iniziano a essere sempre più brizzolati, il divo matura e diventa se possibile ancora più bravo e più bello. Proprio in quell’anno arriva uno dei suoi film più famosi, al fianco dell’astro nascente Julia Roberts. La storia d’amore tra il finanziere Edward e la prostituta Vivian è la moderna fiaba di Cenerentola in versione anni 90. Indimenticabile.

Schegge di paura (1996)

scheggie di paura

In questo famoso film Richard Gere è un avvocato che difende un giovane Edward Norton accusato di aver ucciso il vescovo di Chicago. Thriller appassionante, pieno di colpi di scena, girato benissimo e recitato magnificamente dall’attore, che fa suo il personaggio. Se lo guardate non leggete prima tutta la trama perché ha un famoso colpo di scena che vi rovinerebbe la visione!

Se scappi ti sposo (1999)

se scappi ti sposo

Così come “Pretty Woman” ha aperto gli anni 90 con una nuova commedia sentimentale, “Se scappi ti sposo” chiude il decennio con un altro genere di commedia sentimentale. E di nuovo i protagonisti sono Richard Gere e Julia Roberts. Lui è un giornalista che scopre la storia di questa ragazza che più volte ha abbandonato all’altare i suoi futuri mariti, cambiando idea sul matrimonio. Ovviamente va a conoscerla per scrivere un articolo ma i due si innamorano.

Il dottor T e le donne (2000)

dottor t e le donne richard gere film

Il grande Robert Altman dirige Richard Gere, e il resto del cast tutto al femminile, in questa bellissima commedia. Qui Richard è un dottore, più precisamente un ginecologo, molto stimato e corteggiato (nonostante sia sposato). Vive in un mondo circondato di donne e pensa quindi di conoscerle molto bene, ma è proprio così? Un ruolo perfetto per l’attore, che infatti rende il personaggio alla perfezione.

Autumn in New York (2000)

autumn in new york film
Un film d’amore, una storia sentimentale dal sapore un po’ malinconico, come il titolo decisamente autunnale. Qua Richard Gere è un affascinante chef che ovviamente piace alle donne, quando incontra una ragazza molto più giovane di lui, interpretata da Winona Wyder. Sarà una difficile storia d’amore, anche perché lei è gravemente malata. Un film che all’epoca ebbe molto successo e che ha influenzato non pochi film successivi.

Chicago (2002)

chicago
Ebbene sì, il nostro Richard si è prestato anche al genere musical. In questo mitico film di Rob Marshall recita, canta e balla al fianco di Renée Zellweger e Catherine Zeta-Jones. Ambientato negli anni 20, Gere anche qua fa l’avvocato, ovviamente affascinante e un po’ furbo. Uno degli ultimi grandi film musical, rimasto nella memoria di tutti per le immagini, il ritmo indiavolato e l’interpretazione dei protagonisti.

La frode (2012)

la frode
Ma la carriera di Richard Gere non si ferma mai. Nel 2012 esce questo bellissimo thriller dove l’attore interpreta ancora una volta la figura del maschio ricco, carismatico e bello, stimato e rispettato da tutti. Ma anche questa volta ci sono più ombre che luci. La trama infatti è quella di un’intricata storia di sesso e potere. Nel cast, tra gli altri, Susan Sarandon, Tim Roth e Laetitia Casta. Coinvolgente, è un film che racconta il mondo attuale dominato da intrighi e finanza come pochi altri. Da vedere.

Richard Gere: bello, bravo, buono. Praticamente perfetto

Diciamo la verità: è difficile avercela con Richard Gere. Un attore di eccezionale talento, una bellezza che ha saputo giovare dell’età matura, diventando col tempo sempre più affascinante, e allo stesso tempo un artista impegnato, un filantropo e un attivista.

Raramente protagonista del gossip, e buddista da quando aveva 20 anni, si è sempre impegnato nelle cause per i diritti dei popoli, per la pace, per i meno fortunati. Molto amato anche dal pubblico italiano, arrivato a 70 anni resta l’eterno “bello e tormentato” con il sorriso e lo sguardo più dolce del cinema americano.

Vedi anche:

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!