Broccoli: proprietà, come cucinarli e gli errori da evitare

Broccoli, proprietà ed errori da evitare. I broccoli sono tra gli alimenti più sani esistenti in natura. E sapete come eliminare l’odore che resta in cucina dopo la cottura?

I broccoli rappresentano uno degli alimenti più sani esistenti in natura, ricco di proprietà salutari e povero di calorie. Vitamine, proprietà antitumorali, fibre e pochissime calorie, sono uno degli ortaggi migliori in assoluto. Fanno parte della famiglia dei cavolfiore e sono caratterizzati da un bel colore verde. Ne esistono diverse varietà, ma prendiamo come esempio le più comuni e facili da trovare :

I broccoli a mela, molto diffusi in Italia, più di ogni altro assomiglia al cavolfiore ;
Il cavolfiore romanesco, che sembra essere scolpito tanto bello è il suo design.
I mazzi si staccano e si cuociono in acqua o al vapore, mentre i gambi vanno pelati come gli asparagi prima di essere cotti e mangiati.

Broccoli proprietà: i consigli del nutrizionista

I broccoli hanno un basso contenuto di calorie e moltissimi vantaggi nutrizionali: sono una fonte di vitamine C e B9, oltre a fornire una notevole quantità di fibre, provitamina A e magnesio. Recentemente molti ricercatori hanno dimostrato che i broccoli hanno proprietà per la prevenzione di alcuni tumori attraverso vari composti, in sinergia con le vitamine antiossidanti (C e provitamina A) che contengono. I Broccoli infatti sono particolarmente dotati di composti solforati (soprattutto appartenente alla famiglia di dithiolthiones ) . Queste sostanze antitumorali, caratteristiche delle crucifere, sono molto abbondanti nei broccoli: il loro contenuto di zolfo è anche molto più alto di altri cavoli .

Una porzione di broccoli ( 200 g) fornisce 6 grammi di fibra e copre quasi il 100 % del fabbisogno di vitamina C , con solo 50 kcal !

Le porzioni consigliate

Una porzione ideale per un bambino è di tre bouquet di fiori.
Una porzione giusta per un adulto è di cinque mazzi di fiori.

Cottura e nutrizione : alleanze di successo
• Broccoli e Ceci : ceci in ferro saranno meglio assimilati dalla presenza di broccoli (vitamina C ) . Ottima fonte di fibre , stimolando il transito regolare ( piselli e broccoli ) , così come i minerali , tra cui entrambe le piante sono particolarmente ricche .• Broccoli e pesce al vapore: vitamine, fibre e proteine.

Ricette con broccoli

I broccoli si prestano a un’infinità di ricette. Tra le più tradizionali e vicine alla cultura contadina consigliamo di abbinare broccoli e patate e provare le diverse possibilità che ne possono scaturire: dalla minestra alla pasta asciutta, in padella o al forno come semplice ma ottimo contorno. Altre due ricette gustosissime sono le lasagne con i broccoli e i broccoli gratinati, oltre alla classica pasta con i broccoli.

Vedi anche: Broccoli e cavoli, come cucinarli

Come eliminare l’odore dei broccoli dalla cucina?

Concludiamo con un consiglio che farà piacere a molte di voi. Per rimuovere l’odore dei broccoli durante la cottura aggiungete sul fondo della pentola una crosta di pane raffermo, lo assorbirà totalmente.

Gli errori da evitare nella cottura dei broccoli

Il primo è sicuramente cuocerli troppo. Più vengono cotti e più si perdono le ottime proprietà dei broccoli (vedi: Come cuocere i broccoli). Inoltre diventano anche meno saporiti e perdono la consistenza gustosa caratteristica dei cavoli in generale. Un altro errore da evitare è non lavarli accuratamente: consigliamo di lasciarli in ammollo in acqua (magari con un po’ di bicarbonato) e lavarli con cura.

Altro errore? Buttarne la metà! Nella pulizia dei broccoli molte persone tendono a sprecarne buona parte, il gambo, le foglie. Tutte queste parti dei broccoli sono commestibili e piuttosto buone, richiedono solo cotture diverse (il gambo, pelato, cuoce di più; le foglie un po’ meno).

La coltivazione dei broccoli

I semi si piantano a fine maggio e inizio giugno nel vivaio. Le piante seminate a maggio possono essere raccolte in ottobre-novembre, mentre quelle di giugno anche oltre novembre. Da sapere: i broccoli temono molto le gelate.

Vedi anche:

0/5 (0 Recensioni)

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!