Governo Draghi: cosa succede ora, aiuti a settembre che fine fanno?

Cosa succede con la caduta del governo Draghi? Aiuti e contributi che fine fanno? Le borse scendono e il paese va allo sbando. Ecco gli scenari possibili spiegati in modo semplice.

senato governo draghi luglio 2022

Il governo Draghi è arrivato al capolinea, ma chi ci rimette veramente e cosa succede dopo questa ennesima crisi di governo? Le risposte si riassumono in pochi punti: aiuti, mercati finanziari e futuro dell’Italia. Non è poco ma cerchiamo di rendere semplici 5 cose che riguardano le tasche degli italiani.

Caduta governo Draghi cosa succede ora

L’inutile crisi scatenata  inizialmente dall’ex premier Conte è diventata un film horror, quello che doveva essere un governo stabile per garantire aiuti, lavoro e i soldi  del PNRR è stato affondato dai partiti che lo hanno sostenuto nonostante tutte le richieste pervenute da sindaci, associazioni e cittadini.

Insomma per farla breve in Italia è caduto il governo più credibile per gli interessi politici del MS5, Lega e FI. Questi i tre responsabili. E ora?  Ora fatevi il segno della croce, ecco perché.

Le  5 conseguenze economiche della caduta del governo Draghi

  • Mancanza di credibilità in Europa per il Pnrr
  • Decreto agosto
  • Pensioni e Riforma
  • Obbligazioni e borse in fibrillazione
  • Legge finanziaria

Questi sono solo  cinque delle conseguenze della crisi, ma a questo vanno aggiunti gli aspetti di politica internazionale.  Se l’Italia va alle elezioni aspettatevi un governo che nutre simpatia nei confronti della Russia – Salvini insegna.. mentre la città di Roma continuerà a tenere la spazzatura buttata per strada grazie a Conte.

Vedi anche:

 Crisi di governo cosa succede

Il premier ha perso la maggioranza quindi ha dato le dimissioni e questo significa che andremo alle elezioni. I tempi tecnici per formare un nuovo governo sono abbastanza lunghi, quindi anche se resta in carica lo stesso esecutivo per ora, non è detto che possa realizzare il programma di governo che prevedeva aiuti e contributi a settembre oltre ad una fitta agenda che include molti altri punti.

Con Salvini e Forza Italia e i pentastellati che hanno voltato le spalle all’unico governo più apprezzato all’estero, ora è difficile pensare agli scenari futuri.  Purtroppo l’Italia torna ad essere il paese dei governi instabili agli occhi degli stranieri, e questa è l’ennesima conferma, ma a rimetterci sono sempre e solo gli italiani.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!