Il ritorno di Marco Mengoni con un misterioso doppio disco

Il cantante annuncia il ritorno a gennaio con un nuovo progetto in due parti non meglio specificato. Intanto ci sono le date del tour e la nuova app già scaricatissima. E a X-Factor si parla ancora di lui…

Marco Mengoni

Mengoni spiega che “sarà un unico progetto in due grandi tempi. Un cammino in progress, appunto”. Ma al momento è difficile capire di cosa si tratti. Di sicuro c’è che a gennaio uscirà un suo nuovo disco, o “playlist” come la chiama lui, dal titolo “Quello che sarà”. Ma quello che sarà questo nuovo progetto nessuno l’ha ancora capito con precisione.

Quello di gennaio sarà “un primo tempo che raccolga i suoni della vita vissuta sino a qui, nei nuovi brani” spiega il cantante. “Ma si continua a vivere e quindi a scrivere e a condividere. Per questo ho chiesto alla mia casa discografica di andare avanti e non chiudere la fase di “studio” perché questo progetto fosse in divenire, in continua evoluzione”. Cioè il misterioso secondo tempo. Forse un album di live? Un album di cover? O semplicemente un secondo disco con nuovi inediti? Ancora non si sa.

Intanto ci sono le date del tour, il #MengoniLive2015: si inizia a Milano il 7 maggio al Mediolanum Forum di Assago, si prosegue il 10 maggio a Torino, 12 maggio Firenze, 14 maggio Roma, 16 maggio Napoli, 19 maggio Bari, 21 maggio Bologna, 23 maggio Conegliano (TV).Per lanciare il nuovo anno del cantante è stata creata anche una app a lui dedicata, che ha subito segnato numeri da record su iTunes e Google Play. Tramite questa app è possibile restare aggiornate sulle attività di Mengoni, sui live e su tutti i social a lui dedicati.

Nel frattempo si ritorna a parlare di Mengoni anche a X-Factor, il programma che l’ha lanciato, dove nel 2009 vinse lanciato da Morgan. Nell’edizione 2014 c’è un cantante sardo, Marco Cappai in arte Madh, che è stato accusato proprio dal giudice Morgan di imitare lo stile originale di Mengoni. Il giovane artista ha respinto le accuse e nelle prossime puntate vedremo se dimostrerà che Morgan si sbaglia.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!