A Tokyo l’eleganza e la bellezza della Divina interpretate dai principali maestri della Moda Italiana.

Il Mito e la Bellezza

18 dicembre 2009

Nella mostra “Maria Callas il Mito-La Divina attraverso espressioni contemporanee di Moda” che si è inaugurata ieri mattina a Tokio, Maria Callas ri-diviene interprete dello stile, della classe e dell’eleganza della Moda Ialiana.

Un percorso scandito  dagli abiti a lei dedicati da ventitre grandi stilisti rappresentaniti del made in Italy, abiti che sono nati dall’estro cretivo di altrettanti protagonisti della moda contemporanea italiana, ecco alcuni esempi:

BLUMARINE - Abito in tulle ricamato stile anni ’50 che richiama fragilità e forza della Divina.BLUMARINE – Abito in tulle ricamato stile anni ’50 che richiama fragilità e forza della Divina.

ANTONIO MARRAS - Abito in raso nero con vistosa imbottitura sulle spalle, lungo strascico ed applicazione di varie catene e decoANTONIO MARRAS – Abito in raso nero con vistosa imbottitura sulle spalle, lungo strascico ed applicazione di varie catene e decorazioni metalliche sul davanti

KRIZIA - Abito da sera rosso in taffettà con strascico, con ampia scollatura e maniche a palloncino.KRIZIA – Abito da sera rosso in taffettà con strascico, con ampia scollatura e maniche a palloncino.

EMILIO PUCCI - Abito in jersey di seta stampato Love con manica a piistrello e cintura che definisce la silhouette.EMILIO PUCCI – Abito in jersey di seta stampato Love con manica a piistrello e cintura che definisce la silhouette.

GATTINONI - Abito scenografico trompe-l’oeil.GATTINONI – Abito scenografico trompe-l’oeil.

LORENZO RIVA - Abito teatrale, un triplo balloon maestoso che celebra la Divina Maria Callas.LORENZO RIVA – Abito teatrale, un triplo balloon maestoso che celebra la Divina Maria Callas.

MOSCHINO - L’abito rosso di Moschino nasce dalla reinterpretazione del corpetto drappeggiato del vestito indossato dalla CallasMOSCHINO – L’abito rosso di Moschino nasce dalla reinterpretazione del corpetto drappeggiato del vestito indossato dalla Callas

 

 

 

 

Related Posts

Ben tornato!