Hobby femminili: come fare un pout-pourri profumato

23 novembre 2009 – Hobby femminili, ecco come preparare un pout-pourri profumato, con l’essenza preferita !

Potpurri

Occorrente:

  • Foglie secche
  • piccole pigne,rametti
  • pezzetti di corteccia
  • piccole melograne
  • ghiande
  • bacche
  • rose
  • Essenza profumata
  • vaschetta di plastica
  • scottex
  • scatola di plastica con coperchio

Pout-pourri profumato tutorial

Raccogliere in giardino, per chi ha la fortuna di averlo, oppure al parco o nel bosco, durante una passeggiata all’aria aperta, il materiale necessario.
Prendere una vaschetta di plastica dai bordi bassi (quelle usate per le verdure nei supermercati) e foderarla con la scottex. Disporvi all’interno il materiale reperito in natura.

PotpurriPorre la vaschetta vicino ad una fonte di calore (stufa o termosifone) per far essiccare bene il tutto. Periodicamente sostituire la scottex, fino a completa essiccazione del materiale.
Per le rose, se si vogliono mantenere intere, legarle a mazzetti ed appenderle a testa in giù. Una volta essiccate tagliare lo stelo e tenere solo il fiore.

rose

 

Se si vogliono utilizzare solo i petali, procedere come indicato sopra.
Usiamo una scatola di plastica con coperchio (perfetta quella del gelato) per contenere tutto ciò che abbiamo fatto essiccare.
Aggiungiamo 20 gocce della nostra essenza preferita e chiudiamo bene il coperchio.
Lasciamo così per almeno una settimana, mescolando un paio di volte, o semplicemente scuotendo la scatola.
A questo punto, il nostro pout-pourri  profumato è pronto per essere utilizzato.
Se vogliamo farne una versione natalizia del pout-pourri  aggiungiamo anche fettine di arancia essiccata, chiodi di garofano, anice stellato, bastoncini di cannella e, magari, qualche brillantino dorato.

 

 

 

 

 

Antonella Dulio per Donne sul Web
Vedi anche: Hobby Come trasformare un vecchio ferro da stiro

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!