Il sacchetto portalavanda realizzato da “Il mondo di stoffa e…di Simona “

Un simpatico sacchetto da utilizzare per profumare i nostri armadi oppure per una raffinatissima bomboniera personalizzata Tra un po’ arriva la primavera, si rinfrescano gli armadi, e allora perchè non farlo con un freschissimo profumo di lavanda?

Sacchetto portalavanda

Come realizzare il sacchetto portalavanda, tutorial passo dopo passo.

 

Occorrente:

  • Lino grezzo color ecrù ( tela aida, tela etamine, tela emiane)
  • 20 gr di Lavanda
  • Filo ricamo moulinè

Cominciamo tagliando una striscia di stoffa 18 x 38 cm. Io uso la taglierina e la base da taglio per essere più precisa.

x

x

Sui lati corti della striscia ripiegare circa 1 cm di stoffa e fare una cucitura dritta.

x

x

Nel centro della stoffa, nel senso verticale, ricamare l’iniziale. Io l’ho ricamata a macchina ma potete tranquillamente ricamarla a mano. Qualsiasi punto andrà bene.. il punto croce…il punto erba.. a voi la scelta… a seconda del tessuto e del proprio gusto.

x

x

Ripiegare verso il centro la stoffa, 10 cm per parte, formete così un rettangolo di 16 cm di larghezza per 14 cm di larghezza ( foto 7). Cucire i lati aperti a circa 1 cm dal bordo.

x

Rigirare sacchetto e stirare accuratamente. Avrete ottenuto un quadrato di 14x 14 cm.

x

x

x

A questo punto, a circa 2 cm da bordo, rifine il sacchetto con un punto quadro. Io l’ho eseguito a macchina, ma si puo tranquillamente eseguire a mano , avendo cura di prendere i due strati di stoffa.

x

Chiudere in una bustina 20 gr di lavanda, e inserirla nel retro del sacchetto.

x

x

Avrete così un bellissimo sacchetto profumabiancheria.

x

Potete sbizzarrirvi come meglio credete….. in bianco…ecrù…ricamando in verde…bordeaux…. Il colore e l’iniziale che preferite., se volete anche con un fiore .

x

x

I sacchetti possono essere utilizzati anche come portaconfetti!!!

Simona Luciano

Per informazioni: [email protected]

ilmondodistoffadisimona.blogspot.com

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!