Kate e William: rischio di cerimonia “solitaria”

KMiddleton_134Sembra che molti inglesi abbiano intenzione di snobbare le “nozze del secolo” tra la bella Kate e il suo principe azzurro Wills, come lo chiamano i sudditi di sua maestà. La colpa di ciò sarebbe dovuta proprio ai giorni di festività che sono stati previsti in occasione dell’evento. Il matrimonio è infatti previsto per il 29 di aprile, in pratica tra Pasqua e il Primo maggio e, siccome i ponti li sanno fare anche in Gran Bretagna e non sono un’esclusiva tutta italiana, moltissime aziende hanno pensato di chiudere quei tre giorni lavorativi, inclusi tra quelli festivi, in modo da avere ben 11 giorni di ferie. Dove non ci hanno pensato direttamente le aziende, sono gli stessi lavoratori che si sono organizzati, fatto è che le prenotazioni per l’ultimo fine settimana di aprile sono aumentate del 35%. Thomas Cook, uno dei più importanti Tour operator mondiali, ha fatto sapere che ha un terzo di prenotazioni in più del solito e Ryanair parla addirittura del 65% di prenotazioni in più. C’è il fondato rischio, quindi, che il “Mall e l’Abbazia di Westminster” possano sembrare un po’ vuoti per quel giorno. Il capo esecutivo di Thomas Cook, Manny Fontenla-Novoa, ha detto: “La gente sicuramente guarderà le nozze, ma lo farà in TV in un bar spagnolo.”

9 febbraio 2011

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!