Costituire una Start Up innovativa oggi. Le regole da seguire

Cosa sono, quali sono le agevolazioni. Ecco le regole da seguire  per aprire una Start Up innovativa.

Start up innovativa

In Italia le start-up innovative sembrano piacere. Stando ai numeri in possesso del ministro dello Sviluppo Economico, Federica Guidi, lo scorso febbraio alle Camere di Commercio se ne sono iscritte 1.179: il 30% nel Nord-Ovest, il 28% nel Nord-Est, 23% al Centro e 19% nell’Italia meridionale e insulare. Lombardia, Emilia Romagna e Lazio, Milano, Roma e Torino le regioni e le province più popolose.

Ma cosa bisogna fare per aprire una startup innovativa?

Iniziamo con il ricordare che lo scorso 19 dicembre 2012 è entrata in vigore la legge n. 221/2012 di conversione del Dl 179/2012, chiamato anche Decreto Legge Crescita 2.0, con il quale lo Stato ha adottato una normativa per lo sviluppo e la crescita del Paese.

La startup deve avere come oggetto sociale lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico. Ma soprattutto è una società di capitali di diritto italiano: è comunque possibile costituirla in forma cooperativa.

Per la loro istituzione sono state ideate alcune agevolazioni.

A differenza delle altre aziende, la statup è esonerata dal pagamento dell’imposta di bollo e dei diritti di segreteria dovuti per l’iscrizione nel Registro delle Imprese.

Avrà la possibilità di assumere personale con contratti a tempo determinato della durata minima di 6 mesi e massima di 36 mesi. Ii contratti potranno essere anche di breve durata e rinnovati più volte.

Per le start-up sarà possibile accedere alle agevolazioni per le assunzioni di personale altamente qualificato. Sarà inoltre possibile accedere, gratuitamente al Fondo Centrale di Garanzia, un fondo governativo che facilita l’accesso al credito attraverso la concessione di garanzie sui prestiti bancari.

Le start up avranno inoltre il sostegno include l’assistenza in materia normativa, societaria, fiscale, immobiliare, contrattualistica e creditizia, l’ospitalità a titolo gratuito alle principali fiere e manifestazioni internazionali, e l’attività volta a favorire l’incontro delle startup innovative con investitori potenziali per le fasi di early stage capital e di capitale di espansione.

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!