Archeologia – Crolla il soffitto di una galleria della Domus Aurea

DomusAurea31 marzo 2010 – Occorreranno circa 800mila euro per ripristinare i 60 metri quadrati della galleria Traianea, franata ieri mattina nel complesso archeologico della Domus Aurea a Colle Oppio.”Il crollo è stato causato dall’eccesso di pioggia che ha reso instabile il terreno sottostante” ha spiegato Piero Meloni, tecnico della Protezione Civile del Comune di Roma.

 

Oggi sono iniziati i lavori di consolidamento, intanto il Ministro Bondi, lascia intendere l’idea di un piano di intervento straordinario per salvaguardare il patrimonio storico del paese e soprattutto quello di Roma.
Questo è l’ennesimo caso di crollo all’interno della Domus Aurea, ll primo risale al 2001, solo dopo 2 anni di apertura e nel 2005 dopo che altre infiltrazioni stavano di nuovo erodendo la malta delle strutture murarie, la Domus Aurea è stata di nuovamente chiusa.
Nel 2009 è partito un nuovo piano di intervento per impermeabilizzare tutta l’area, il nuovo cantiere è stato avviato e avrebbe dovuto portare in due anni alla riapertura completa dell’antica villa dell’Imperatore Nerone.

Il commissario straordinario per la Domus Aurea, Luciano Marchetti definisce la situazione di “grandissimo allarme”, “al crollo di oggi potrebbero seguirne altri anche nell’immediato”. Marchetti inoltre sottolinea: “basta andare avanti a pezzi, il progetto c’è, ci sono pure gli appalti, serve un finanziamento definitivo e bisogna avviare tutti i lavori subito. Un primo finanziamento – aggiunge Marchetti- di 2 milioni di euro è già stato stanziato, ma per mettere in sicurezza tutto servono circa 10 milioni di euro”.

Ed è proprio sulla mancanza fondi che si concentrano le polemiche. Quello italiano infatti è un patrimonio artistico enormemente ricco che avrebbe bisogno di continue manutenzioni. Lo Stato stanzia una percentuale bassissima del suo bilancio destinata al patrimonio culturale. Un patrimonio estremamente vulnerabile dove gli interventi scarseggiano sempre per la stessa motivazione: la mancanza di fondi.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!