Decoupage su pareti

Decoupage su paretiDecoupage su muri e pareti: alcuni consigli. Un’idea per decorare con poca spesa una parete, rendendola unica!

Si possono creare trompe l’oeil senza saper dipingere, per abbellire una nicchia; oppure creare decori con fiori, per decorare il profilo di una porta o di un arco.

 

Occorrente:

  • carta da decoupage
  • colla tipo vinavil
  • forbici
  • pennello
  • scotch riposizionabile o patafix.

Realizzazione:
Scegliere la carta in base al tipo di decoro desiderato e ritagliare con cura tutte le immagini.
Fare una prova di composizione, sistemando i ritagli nella posizione desiderata, usando pezzettini di scotch riposizionabile o il patafix.
In questo modo è possibile spostare e riposizionare i vari ritagli, fino ad ottenere una composizione ben equilibrata. Togliere i ritagli dalla parete, uno alla volta e ricomporre la scena, su di un piano.
Prelevare i ritagli, sempre uno alla volta, iniziando da quelli che rimarranno sullo sfondo e applicarli, man mano alla parete, fino ad arrivare a quelli in primo piano, che verranno incollati per ultimi.
Inumidire la carta immergendola in una vaschetta con acqua e tamponarla con carta cucina, per togliere l’acqua in eccesso.
Stendere la colla solo sul retro del ritaglio, in modo uniforme e senza eccedere nella quantità.
Posare il ritaglio sulla parete e far aderire lisciando con le dita, facendo attenzione a non sporcare il muro con la colla. Nel caso, pulire subito con una spugnetta umida.
Procedere in questo modo fino ad aver incollato tutti i ritagli scelti.
E…abbiamo finito!
Non serve ripassare la colla sul lavoro, né mettere il flatting, perché darebbe un effetto lucido sulla parete opaca, dando l’impressione di una macchia.
Per i più esperti, è possibile dare una leggera ombra alle figure incollate, dando un effetto più realistico al lavoro.

Antonella Dulio
http://www.ildecoupagediantonella.net
http://www.dragonfly3.altervista.org

Related Posts

Ben tornato!