Napolitano: “Il voto anticipato è una decisione del Capo dello Stato”

Napolitano_DSW
Spetta solo al Presidente della Repubblica la valutazione su nuove elezioni anticipate” Così Giorgio Napolitano in una nota nella quale invita nuovamente i partiti ad una larga intesa sulla legge elettorale.

Il Capo dello stato scrive: “In quanto a ipotesi che appaiono sulla stampa di possibile anticipazione delle elezioni politiche normalmente previste per il prossimo aprile – conclude il Presidente Napolitano – ritengo di dover sollecitare la massima cautela e responsabilità in rapporto all’esercizio di un potere costituzionale di consultazione e decisione che appartiene solo al Presidente della Repubblica”.

Sulla Riforma elettorale il Presidente della Repubblica pone l’accento su una intesa, sottolineando che questa: “corrisponderebbe con tutta evidenza al rafforzamento della credibilità del paese sul piano internazionale in una fase di persistenti gravi difficoltà e prove”.

Così Giorgio Napolitano nel ricordare che in una lettera inviata ai presidenti di Camera e Senato rinnova l’appello alle forze politiche “”a un responsabile sforzo di rapida conclusiva convergenza in sede parlamentare”.

Fonte: Quirinale

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!