Usa raggiunto accordo, il default non ci sarà

Come era prevedibile e come i mercati finanziari si aspettavano l’accordo per evitare il default degli Usa è stato raggiunto.
shutdown_usa_manifestanti
Repubblicani e democratici a poche ore dal paventato default hanno raggiunto l’accordo per uscire dallo shutdown ed alzare il tetto del debito, ora il testo dovrà essere approvato prima alla Camera dove a crear problemi c’è la cosiddetta ala del Tea Party contraria alla riforma sanitaria del presidente Obama. E’ stata la Cnn a diramare la notizia dell’accordo raggiunto che prevede: Il bilancio fiscale 2014 non approvato alla Camera a settembre, sarà prolungato fino al 15 gennaio mentre fino al 7 febbraio sarà consentito lo sforamento del debito pubblico. Intanto le borse festeggiano e lo spread  è sceso ai minimi dal 2011

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!