Tripoli: rapiti quattro reporter italiani

gheddafi25agosto2011
Quattro giornalisti italiani sono stati rapiti stamane a Zawiya, lungo la costa libica a 50 km da Tripoli, e ora si trovano ostaggio delle forze lealiste di Muammar Gheddafi in un appartamento nella capitale, tra il bunker di Gheddafi di Bab al Aziziya e l’hotel Rixos, dove si trovavano fino ad oggi i giornalisti stranieri.
I reporter sequestrati sono Claudio Monici di Avvenire, Domenico Quirico della Stampa, e due inviati del Corriere della Sera, Elisabetta Rosaspina e Giuseppe Sarcina. I rapitori hanno consentito a Monici di telefonare alla redazione del suo quotidiano per raccontare il fatto e per rassicurare che “stanno tutti bene” anche se il loro autista e’ stato ucciso.
Monici ha aggiunto che mentre erano in macchina alla volta di Tripoli sono stati fermati da un gruppo di civili, probabilmente dei semplici banditi che li hanno malmenati e rapinati di tutto: computer, soldi e telefoni satellitari. Dopo il sequestro sono stati consegnati a un gruppo di militari.

Related Posts

Ben tornato!