Roma: scambio embrioni al Pertini, donna incinta di due gemelli non suoi

Una donna è incinta di due gemelli ma i bambini non sono i suoi l’errore è dovuto ad uno scambrio di embrioni avvenuto all’ospedale Pertini di Roma dove è  a causa di questo episodio è stata chiusa l’unità di fisiopatologia per la riproduzione e la sterilità.

fecondazione

La notizia riportata dal quotidiano La Stampa racconta che l’errore è accaduto il 4 dicembre scorso quando quattro coppie si sono recate all’ospedale Pertini di Roma e si sono sottoposte al trattamento di fecondazione assistita. Una delle tre donne scopre di essere incinta di due gemelli dopo qualche settimana, ma la gioia di diventare madre si trasforma in sofferenza quando la donna al terzo mese di gravidanza si rivolge al Sant’Anna a Roma che è consideranto un centro di eccellenza per la fecondazione assistita e la diagnosi prenatale.

Lo sopo era quello di sottoporsi ad un test genetico dal quale è risultato che i profili genetici dei due feti non sono compatibili con queeli dei genitori, in sonstanza la donna avrebbe ricevuto gli embrioni di altra coppia . La risposta del test ovviamente ha gettato nel panico anche le altre coppie che il 4 dicembre scorso si trovavano in ospedale, tre delle quattro donne presenti infatti sono rimaste incinta.

 Ora sarà la commissione presieduta dal genetista Giuseppe Novelli a dover fare luce sul caso, per intanto l’unità preposta al Sandro Pertini è stata chiusa su decisione della Regione Lazio. Per le coppie invece il problema resta per ora fino a quando nonsarà fatta chiarezza

Related Posts

Ben tornato!