Picchiata dal convivente finisce 15 volte in ospedale in 18 mesi

La violenza sulle donne oramai non ha più confini, ogni giorno una nuova storia. La vittima questa volta è una donna di 38 anni di nome Donatella che è finita in ospedale 15 volte in un anno e mezzo a causa della violenze subite dal suo convivente iniziate nel 2012 

violenzadonne25novembre

La donna conviveva con un 42 pregiudicato che spesso e volentieri su di lei ha sfogato la sua rabbia con calci ginocchiate sul petto frattura del setto nasale lesioni , un continuo pestaggio. Ma  Donatella C.  non lo ha mai denunciato, ha subito le violenze. Qualche giorno prima dell’arresto però aveva chiamato il 113, ma ancora una volta non aveva avuto il coraggio di denunciarlo Ora per Donatella grazie agli agenti della polizia locale di Rho(Milano) l’incubo è finito.

L’arresto dell’uomo è avvenuto su ordine del gip di Busto Arsizio Patrizia Nobile, che aveva ricevuto un fascicolo sul caso dal commissariato di Rho-Pero lo scorso 26 febbraio. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti e lesioni continuate mentre era in compagnia della sua vittima.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!