Perugia, 17enne ucciso a colpi di mattarello dal patrigno

carabinieri_auto
Un ragazzo di 17 anni è stato ucciso a colpi di mattarello dal patrigno, l’omicidio è avvenuto in provincia di perugia.

Sembra che all’origine della storia vi sia una lite scoppiata tra il patrigno ed il ragazzo, il giovane avrebbe rinfacciato infatti al patrigno tutte le violenze subite negli anni, il patrigno un italiano disoccupato avrebbe iniziato a picchiarlo selvaggiamente il ragazzo con il mattarello nonostante la presenza della madre,una donna di origini rumene.E’ sta proprio la madre ad uscire per chiedere aiuto, ma per il ragazzo non c’è stato nulla da fare, mentre l’uomo è stato immediatamente bloccato dai carabinieri e portato in caserma.

La famiglia viveva in uno stato di forte disagio sociale, proprio ieri infatti  il tribunale aveva tolto la patria potestà al patrigno su i due figli, la coppia aveva anche un figlio naturale, un bimbo più piccolo che frequenta la scuola elementare. Entrambi i ragazzi erano stati affidati ad una casa famiglia a Castel del Piano, dove il diciassettenne sembrava felice di andare perchè stanco di tutte le botte ed angherie subite negli anni dal patrigno.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!