Losanna. Studente pensa di essere stato bocciato e si suicida.

bocciatura4luglio2012dsw

A Losanna un giovane di 19 anni si è suicidato lo scorso venerdì perché convinto di non aver ottenuto la maturità professionale. In realtà, il suo nome, che non figurava nell’elenco dei promossi pubblicato dal sito internet del cantone, era stato «dimenticato» a causa di una manipolazione informatica.La notizia è stata riportata dal quotidiano «24 Heures».
Secondo il direttore generale dell’insegnamento post-obbligatorio Séverin Bez, il dramma è imputabile a un «errore umano» commesso nei suoi servizi. «È stata svolta un’inchiesta interna. L’elenco dei giovani promossi al termine della loro formazione è compilata ricopiando file excel. Disgraziatamente, l’ultimo nome dell’elenco è stato dimenticato», ha indicato l’alto funzionario oggi all’ats, confermando quanto riportato da «24 Heures».Venerdì scorso, il giovane, preoccupato, aveva contattato i propri professori nonché altri allievi. Tutti l’avevano rassicurato, consigliandogli di aspettare la pubblicazione dei risultati ufficiali, affissi lunedì nell’ingresso della Scuola professionale e commerciale di Losanna.Ma purtroppo queste rassicurazioni non sono bastate.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!