Alex Schwazer: “Ho preso l’Epo in Turchia. Carolina era all’oscuro”

Alex Schwazer in conferenza stampa racconta la verità dopo essere risultato positivo al doping alla vigilia delle Olimpidi a Londra.

Alex Schwazer

“Ho sbagliato, deluso tante persone, ho tradito la loro fiducia.” “Alle Olimpiadi non sarei andato comunque, non volevo gareggiare più”Così Alex Schwazer in conferenza stampa tra le lacrime.”

“Volevo tornare ad una vita normale.” Mi vergogno ma nessuno era al corrente ho fatto tutto da solo”

14158bdb2b6e8e269e7946b1deefbfb5

“Mi sono informato su internet e sono andato in Turchia da solo dove mi sono procurato l’eritropoietina in farmacia e dopo sono tornato in Italia. E’ stato bruttissimo perché stare da solo in una stanza sapendo quello che stai per fare … per me è stato difficile”

Ad una cosa tengo in particolare la mia fidanzata (Carolina Kostner) lei era all’oscuro di tutto. Mi dispiace per Lei” Dichiara Alex tra le lacrime non lo meritava “Lei ama il suo sport. Io lo facevo per dovere” “spero nel futuro che la gente mi veda per quello chi sono” Questo il drammatico racconto di Schwazer che non ha mancato di elogiare l’Arma dei Carabinieri e di scusarsi con gli sponsor. Sempre a proposito dell’Arma dei Carabinieri, Alex dichiara che restituirà subito la tessera e la pistola.

Queste le dichiarazioni di Alex Schwazer il marciatore italiano risultato positivo al doping.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!