Il papa nelle Fillippine: milioni di persone in piazza a Manila

Milioni di persone in piazza a Manila nella capitale delle Filippine per  ascoltare Papa Francesco.

papa filippine

Il Papa è nelle Filippine ultima tappa del suo tour in  Asia, milioni di persone sono in piazza nonostante la pioggia per ascoltare le sue parole a tal punto cha la folla dei fedeli è stata trattenuta dalla polizia. Nelle isole Filippine  ci sono 80 milioni di cattolici e la visita del Papa è uno storico evento.

Venti anni fa, infatti  più di cinque milioni di persone hanno partecipato ad una Messa celebrata   sempre a Manila da Papa Giovanni Paolo II.

Papa Francesco è arrivato i con un “papamobile”, mentre la folla sotto la pioggia cantava e applaudiva, il Papa si è comunque fermato per salutare i fedeli e baciare i bambini. Prima della messa di oggi che conclude il viaggio del pontefice, il Papa si è recato nella regione più devastata dal tifone Haiyan poco più di un anno fa. Oggi invece la messa in piazza dove il pontefice con le sue parole ha esortato milioni di persone aprendersi cura gli uni degli altri e contribuire a promuovere la pace nel mondo davanti ad una marea umana paurosa. “Il Papa è uno strumento del Signore e, se si è in grado di comunicare con lui, è proprio come parlare con Dio stesso.” Ha detto uno dei fedeli all’agenzia di stampa AFP.

Il viaggio del  pontefice  è iniziato martedì  prima in Sri Lanka; poi givedì l’arrivo  nelle Filippine dove venerdì ha  incontrato con il presidente Benigno Aquino.  Papa Francesco secondo il comunicato del Vaticano  ha esortato il leader politico a respingere la corruzione e promuovere “l’onestà, l’integrità e l’impegno per il bene comune” Ma il pontefice ha posto l’accento sul rispetto della dignità umana nel suo discorso con Benigno Aquino “Qui  nelle Filippine sono , innumerevoli le  famiglie  che stanno ancora soffrendo per gli effetti delle catastrofi naturali, troppe persone vivono in condizioni di estrema povertà,  mentre  altri sono coinvolti nel materialismo e stili di vita che sono elementi di  distruzione della vita familiare” Ha concluso il Papa.
 

 

 

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!