Torino,bambino in coma a causa di cerotto antidolorifico

ambulanza15
Tragico incidente a Ciriè in provincia di Torino: protagonista un bambino di soli tre anni e mezzo, che ora si trova in coma all’ospedale pediatrico Regina Margherita.
L’incidente è avvenuto in casa dove il bimbo si trovava assistito dalla nonna di 80 anni.
L’anziana signora ha applicato erroneamente al nipotino un cerotto antidolorifico al posto di uno tradizionale per medicare la ferita al piede del piccolo che si era fatto male giocando. Inizialmente si era pensato che il piccolo potesse aver trovato il cerotto giocando, ma dopo l’interrogatorio la nonna ha fatto luce sull’accaduto, anche se gli inquirenti non escludono che il piccolo sfuggendo al controllo della nonna che in quel momento non era in casa da sola si sarebbe da solo applicato altri cerotti creando una reazione simile all’overdose. I medici che lo hanno in cura hanno emesso un primo referto nel quale parlano di “prognosi riservata nel reparto di rianimazione, intubato

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!