Si è salvata sulla nave Concordia, il prozio morì sul Titanic

titanic2012
Valentina Capuano è una delle tante passeggere che venerdì sera si trovava sulla Costa Concordia naufragata all’Isola del Giglio. E sono in molti i passeggeri che dopo i primi salvataggi hanno raccontato di aver avuto l’impressione di essere sul Titanic. Ma il caso di Valentina è diverso: non è stata suggestionata solo dal celebre film di James Cameron, ma soprattutto dai racconti di sua nonna Maria. Infatti lei, salita sulla Concordia insieme al compagno, il fratello e la sua compagna aveva un prozio che perse la vita nel naufragio del Titanic cent’anni fa.
L’uomo a 25 anni era emigrato da Avellino a Londra in cerca di lavoro che aveva trovato come cameriere sul celebre e sfortunato Titanic dove perse la vita. Ora la pronipote, salvatasi dalla tragedia della Concordia racconta: “E’ stato davvero come rivivere quella storia . E’ stato terribile, ancora adesso sono scossa e il pensiero di quello che è accaduto continua a farmi stare male, a procurarmi tachicardia e forti stati di agitazione”.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!