Prima la violenta per due ore in auto e poi si fa riaccompagnare a casa

78373829

Prima la violenta per due ore poi si fa accompagnare vicino casa. L’uomo un algerino di 29 anni, ha atteso che la giovane entrasse in auto poi, prima che lei mettesse in moto, è entrato dallo sportello del passeggero e sotto la minaccia di un collo di bottiglia l’ha violentata per un paio d’ore. Alla fine, intorno alle 5, si è fatto portare in un’altra zona della città. Appena l’uomo è sceso dall’auto la giovane ha chiesto aiuto e le indagini, subito avviate dalla polizia, hanno permesso in 12 ore di arrivare a Kamal Izouine, già conosciuto alle forze dell’ordine. L’uomo è stato prontamente rintracciato e arrestato dagli agenti della polizia domenica sera con l’accusa di violenza sessuale e sequestro di persona.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!