Offerte scarse, la chiesa chiude

cassetta-offerte-chiesa2012

La crisi economica colpisce tutti, anche la chiesa. Con la ‘C’ minuscola questa volta, visto che parliamo della parrocchia dei Santi Pietro e Paolo a Fontanelle di Treviso che chiuderà per i prossimi tre mesi per riaprire soltanto in occasione della Pasqua. Una decisione che il parroco, don Stefano Taffarel, ha preso a malincuore perché non è più in grado di pagare il riscaldamento necessario all’ambiente visto che le offerte raccolte durante le messe sono talmente misere che non possono coprire le spese. E così sul bollettino parrocchiale distribuito nel periodo di Natale gli abitanti del paese sono stati informati della decisione e non hanno potuto fare altro che prenderne atto. In ogni caso avranno ancora le loro messe visto che saranno spostate in una chiesa più piccola, nel centro del paese. Fatti due conti, la convenienza ci sarà, visto che i locali sono molto più piccoli e raccolti rispetto alla chiesa da chiudere. Ma forse i parrocchiani troveranno modo di mettere mano al portafogli e sanare la situazione.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!