La sexy prof chiede il risarcimento di 1 milione di euro

Tribunale-legge-2

Sono ancora in molti a ricordare la bella e sexy professoressa che nel 2006 è balzata agli onori della cronaca per aver permesso ai suoi alunni, minorenni, di palpeggiarla durante l’ora di matematica. Una vicenda che costò all’insegnante un provvedimento di sospensione dall’ufficio scolastico provinciale e le impedisce ricoprire ruoli di supplenza in tutti gli istituti scolastici pugliesi. Inoltre nel 2009 la donna, a seguito del patteggiamento è stata condannata a due anni di reclusione con l’accusa di atti sessuali con minorenni. Ora la donna torna in aula come parte civile nel processo contro Paolo De Nadai, 23enne di Padova e Francesco Nazari Fusetti, 24 anni di Dolo, che sono stati accusati di aver caricato su internet, nel maggio del 2007, il video della professoressa. Un video divulgato illecitamente che ha violato la privacy e ha danneggiato la professoressa dal punto di vista morale e professionale. Ora la donna, assistita dall’avvocato Francesca Conte, si è costituita parte civile e ha chiesto un maxi-risarcimento di un milione di euro.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!