Bologna, sposa bambina costretta a bere detersivo dal marito

175425190
Un matrimonio combinato dai genitori per una giovane ragazza afghana costretta a 15 anni a sposare un 36enne e vivere segregata per un anno subendo violenze di ogni genere tra cui bere il detersivo dei piatti.

Questa è la storia di una sposa bambina che ha osato ribellarsi perché non si arrendeva al suo destino e che ha tentato la fuga mentre il marito era al lavoro. L’episodio è accaduto a Bologna dove la coppia viveva. L”incubo per la minorenne è finito venerdì scorso quando l’uomo è stato arrestato dai carabinieri di Bologna mentre il marito stava infierendo con violenza contro la giovane che stava tentando la fuga.

La ragazza ha raccontato ai carabinieri tutte le violenze subite dal marito e che era in possesso di un falso passaporto procuratogli dallo stesso in cui figurava avere 32 anni,ed ha chiesto di divorziare il prima possibile.

L’uomo è stato arrestato e condannato ad un anno di reclusione fatto salvo il patteggiamento

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!