Bologna – Due maestre accusate di abuso di mezzi di disciplina

bambini_a_scuolaA Bologna due maestre della scuola materna comunale Manzini di piazza Giovanni da Verrazzano, sono state accusate di “abuso dei mezzi di correzione e disciplina”: avrebbero schiaffeggiato, strattonato e, più in generale, sottoposto a punizioni eccessive alcuni bimbi. Contro di loro ci sono dei filmati ripresi dalle telecamere nascoste dai carabinieri, ma anche le testimonianze dei genitori di tre bimbi di 4 anni che hanno riferito agli investigatori i racconti scioccanti dei piccoli.  La notizia è stata pubblicata oggi dal Corriere di Bologna. Dopo settimane di indagini e interrogatori dei genitori operatori che frequentano la Manzini, insieme alla Procura i carabinieri hanno deciso di contestare alla due maestre il reato di ‘abuso dei mezzi di correzione e disciplina’. Ma l’accusa potrebbe aggravarsi: “Se, come sembra, i metodi di correzione delle maestre sono sfociati in percosse o lesioni, saremmo di fronte a imputazioni più gravi, come la violenza privata continuata”, osserva l’avvocato Matteo Ciociola, che tutela la famiglia di uno dei bambini. Oggi il Comune ha deciso di sospendere le due maestre indagate e di costituirsi parte civile nella vicenda.

21 dicembre 2010

Related Posts

Ben tornato!