Blocco del traffico: domenica 28 a piedi anche a Cinisello Balsamo

“Finalmente un coordinamento su vasta scala per individuare misure strutturali contro lo smog”

23 febbraio 2010 – Blocco del traffico anche a Cinisello Balsamo domenica 28 febbraio. La decisione è stata presa ieri dal primo cittadino Daniela Gasparini dopo l’incontro che si è svolto a Milano tra i Sindaci il giorno 19 febbraio, da cui è scaturito un documento a firma dell’Anci che individua misure per combattere l’inquinamento atmosferico in tutta la Pianura Padana e dà vita ad un’”Alleanza dei Sindaci contro le polveri sottili” quale forme stabile di coordinamento e confronto sul tema con gli altri livelli di governo.

«La nostra adesione al blocco del traffico vuole essere un segnale di fiducia – dice Daniela Gasparini -. Forse per la prima volta si è deciso di affrontare il problema seriamente, guardando ad un orizzonte più ampio e su vasta scala. Finalmente si costituirà un coordinamento permanente per individuare provvedimenti e misure strutturali da mettere in campo per migliorare la qualità dell’aria».

«Ho più volte ribadito che per combattere il fenomeno dell’inquinamento da polveri sottili non è sufficiente spegnere i motori delle auto – prosegue il sindaco -, ma occorre fare una rilettura attenta delle politiche legate al trasporto pubblico e alle tariffe dello stesso, oltre che intervenire seriamente anche sulle altre fonti inquinanti. Dunque per poter raggiungere risultati tangibili è indispensabile la collaborazione tra tutti i livelli centrali, regionali e locali di governo».

Conclude infine Daniela Gasparini: «Tra le tante soluzioni, propongo che dagli Enti gestori di autostrada venga riconosciuta una percentuale dei pedaggi a quelle aree particolarmente congestionate da reinvestire poi in campo ambientale. E’ il caso del nostro Comune che è attraversato da arterie importanti come l’A4, la SS36 dello Spluga, la tangenziale Nord; è dunque opportuno che ci venga riconosciuto una sorta di indennizzo per il prezzo che paghiamo in termini di inquinamento su scala metropolitana».

All’incontro dei Sindaci ha partecipato in rappresentanza del Comune l’assessore all’Ecologia e Ambiente Lorena Marrone che dichiara: «Sicuramente, appoggiamo il documento nella parte in cui si richiede al Governo interventi mirati sia in campo normativo che finanziario a sostegno della lotta contro l’inquinamento. Pertanto, aderire al blocco del traffico previsto per domenica 28, oltre all’obiettivo di contenere l’inquinamento, vuole essere un segnale di sostegno allo sforzo compiuto di prospettare politiche di sistema e a lungo termine, coinvolgendo tutto il nord Italia, garantendo così una riuscita più probabile».
 

Related Posts

Ben tornato!