Auto contro ippopotamo (a Macerata)

Un’azione animalista che voleva “liberare” zebre, dromedari e un ippopotamo è finita molto male. L’ippopotamo investito da un’auto (rimasta completamente distrutta) è morto.

 

Auto contro ippopotamo: la notizia sarebbe già strana se arrivasse dai luoghi dove i poderosi animali abitano, figurarsi se ci arriva dalle Marche.

Non riusciamo ad immaginare cosa possa aver pensato il guidatore di una Wolkswagen Polo quando all’improvviso si è trovato di fronte un ippopotamo proprio al centro della carreggiata.

Di certo l’esito è stato un terribile incidente in cui il povero animale è rimasto ucciso e l’auto di un uomo della zona (per fortuna soltanto ferito in modo molto leggero) completamente distrutta.

Bliz animalista: “liberati” struzzi, zebre, dromedari. E l’ippopotamo Aisha

All’origine dell’incidente un’azione di animalisti finita molto male. Durante uno spettacolo del circo Orfei nella zona di Villa Potenza, nel maceratese, un blitz di attivisti animalisti ha portato alla “liberazione” di alcuni animali: dromedari, struzzi, una zebra e l’ippopotamo Aisha. 1500 kg in fuga che sono stati impossibili da recuperare subito.

Se dunque gli operatori del circo sono stati in grado di riportare indietro gli altri animali, purtroppo la sorte dell’ippopotamo è stata quella sopra descritta.

Una “liberazione” che si è trasformata nella morte dell’animale e nella distruzione dell’auto di un guidatore che passava di lì per caso. Forse non il migliore dei risultati per tutti, a prescindere da cosa si possa pensare degli animali in gabbia negli spettacoli viaggianti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!