Aereo Malaysia Airlines si schianta tra Russia e Ucraina

Un aereo di linea malese  con 295 persone a bordo si è schiantato in Ucraina, vicino al confine con la Russia a bordo tanti i  turisti

resti aereo abbattuto

Il volo MH17  partito da Amsterdam era diretto a Kuala Lumpur ma  secondo quanto riferito dalla compagnia Malaysia Airlines sembra che l’ultimo contatto avuto è stato quando l’aereo sorvolava l’Ucraina e dopo sia scomparso dai radar. Secondo l’agenzia di stampa Reuters  l’aereo sarebbe stato rintracciato in Ucraina orientale, i 280 passeggeri più le 15 persone dell’equipaggio  sono tutte morte. Fonti governative ucraine sostenevano inizialmente che il Boeing 777 fosse stato abbattuto da un missile lanciato dai separatisti filorussi, visto che sempre secondo fonti dell’aviazione russa l’aereo sorvolava infatti la zona dei combattimenti tra gli ucraini e i separatisti. La notizia è stata poi confermata. dagli stessi secessionisti che volevano abbattere un aereo ucraino e per errore hanno colpito l’aereo della Malaysia.

La situazione non è  certo delle migliori, ora si apre uno scenario di accuse  tra la Russia e Kiev  mentre gli Usa chiedono  gli Usa  l’immediato “cessate il fuoco”

Le vittime

Tra le vittime ci sono anche molti bambini. A bordo dell’aereo vi erano molti turisti olandesi diretti a Bali e  da quanto sembra anche un italo-olandese con suo figlio ,oltre un centinaio di ricercatori diretti a Melbourn pei il Convegno sull’Aids. Per la maggior parte erano tutti europei i viaggiatori che si trovavano sul Boeing 777. La Farnesina sta costantemente monitorando la situazione per verificare se a bordo vi erano passeggeri italiani.

 

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!