Sci alpino, inizia la Coppa del mondo: calendario e format

Sulla strada verso le Olimpiadi invernali di Pechino, in programma dal 4 al 20 febbraio 2022, inizia la 56esima edizione della Coppa del Mondo di sci alpino

É una stagione davvero speciale per gli appassionati degli sci alpino. Tra meno di quattro mesi torneranno le Olimpiadi, in programma a Pechino. E da lì comincerà la strada di avvicinamento verso l’attesissimo appuntamento con le Olimpiadi di Milano e Cortina, in programma nel 2026. La Coppa del Mondo resta l’appuntamento per eccellenza della stagione di sci alpino. Sperando che dopo i tanti problemi legati alla pandemia, il tempo sia clemente e conceda neve buona e abbondante un po’ ovunque.

oppa del Mondo Sci Alpino
Il tradizionale trofeo della Coppa del Mondo di sci

Sci alpino il calendario di Coppa del Mondo

Il format non cambia: calendario differente per le gare maschili e femminili pur con qualche tappa in comune e altre che si passeranno il testimone. Le gare in programma sono 74 in tutto, 37 maschili e altrettante femminili. Si parte come tradizione da Sölden e dal ghiacciaio dove la commissione della FIS ha effettuato i suoi ultimi controlli la settimana scorsa confermando la qualità della neve. La fase finale della Coppa si terrà in Francia, a Courchevel-Maribel dove sono in programma tutte le specialità, sia maschili che femminili.

Quattro le tappe italiane nel calendario maschile, Val Gardena, Alta Badia, Madonna di Campiglio e Bormio, a cavallo del Natale, dal 17 al 29 dicembre. Sono solo tre invece le gare femminili in Italia, due a Cortina d’Ampezzo, 22 e 23 gennaio, e una a Plan de Corones, il 25. Nel gran finale di Courchevel-Meribel è in programma anche la cosiddetta Coppa delle Nazioni, gara mista a squadre in programma il 18 marzo.

Sci alpino: i protagonisti italiani

La squadra azzurra è fatta. Peccato per Laura Pirovano, sfortunata protagonista di un brutto incidente che le costa l’intera stagione: crociato sinistro rotto. Le ragazze della ‘valanga rosa’ sono: Marta Bassino, Federica Brignone, Elena Curtoni, Sofia Goggia, Roberta Melesi, Roberta Midali e Karoline Pichler. Gli azzurri sono Giovanni Borsotti, Simon Maurberger, Riccardo Tonetti, Alex Vinatzer, Hannes Zingerle, Giovanni Franzoni, Filippo Della Vite e  Luca De Aliprandini, protagonista di uno splendido argento nel ultimo mondiale a Cortina.

A Sölden lo scorso anno la stagione degli sport invernali cominciò bene per l’Italia con la vittoria di Marta Bassino davanti a Federica Brignone. Una Coppa del Mondo messa in palio dal francese Alexis Pinturault e dalla slovacca Petra Vlhova nella quale anche l’Italia ha qualcosa da dimostrare e da difendere in vista delle Olimpiadi, le due coppe di Specialità vinte da Sofia Goggia in discesa e Martina Bassino nel gigante.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!