Formula 1 Gran Premio Giappone 2022. Verstappen davanti alle Ferrari

F1 Gp Suzuka 2022. Il leader del Mondiale domina le qualifiche, ma Leclerc e Sainz sono molto vicini. Ma Verstappen è sotto investigazione

Formula 1. Emozionanti qualifiche a Suzuka nel Gran Premio del Giappone, con Max Verstappen che brucia di pochissimo le Ferrari di Leclerc e Sainz, staccate rispettivamente di 10 e 57 millesimi. L’olandese è però sotto investigazione per un episodio avvenuto con Norris in Q3 e potrebbe essere penalizzato di tre posizioni in griglia.

gran premio giappone verstappen
Max Verstappen (Photo LiveMedia)

Formula 1 Gran Premio Giappone, Gasly fuori in Q1

Dopo la multa inflitta alla Williams per un pasticcio con le gomme nelle Libere 3, si parte con le ufficiali che non danno sorprese. Le Mercedes di Hamilton e Russell evitano il clamoroso taglio nel finale, mentre vengono invece eliminati Albon, Gasly, Stroll, Magnussen e Latifi.

F1 Gp Suzuka 2022, che rischio per Leclerc!

Rischia tantissimo la Ferrari di Charles Leclerc che evita l’eliminazione soltanto nel rush finale qualificandosi in Q3 con il nono tempo. Vengono invece tagliati Ricciardo, Bottas, Tsunoda, Zhou e Schumacher, mentre Perez fa segnare il miglior tempo.

Formula 1 Giappone, pole di Verstappen

Nel Q3 vanno tutti fortissimo, ma alla fine la spunta ancora Max Verstappen che con la sua Red Bull riesce a tenere a distanza Leclerc e Sainz, seppure di pochissimo. Quarto Perez, davanti a Ocon, Hamilton, Alonso, Russell, Vettel e Norris. 

GP Giappone, Verstappen può vincere il Mondiale

Domani può essere il gran giorno in cui Verstappen può bissare il Mondiale conquistato lo scorso anno. Verstappen infatti sarà campione del mondo se:

  • Vince la gara con il giro veloce;
  • Arriva secondo e Leclerc arriva al massimo quinto senza giro veloce e Perez non sale sul podio e non conquista il giro veloce;
  • Arriva terzo con giro veloce, Leclerc non va oltre il sesto posto e Perez oltre il quinto.
  • Arriva quarto e Leclerc chiude al massimo ottavo senza giro veloce e Perez arriva al massimo settimo senza giro veloce.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!