F1 GP Austria, continua il dominio Verstappen; quinta la Ferrari di Sainz

In un Gran Premio dove fioccano le penalizzazioni, Max Verstappen volta senza ostacoli verso la sua undicesima vittoria in carriera: quinto Sainz, Leclerc ottavo

Ferrari
La Ferrari di Carlos Sainz (Ferrari official Twitter)

A distanza di sette giorni dalla sua netta vittoria nel gran premio di Stiria, Max Verstappen, con la Red Bull, domina la gara dall’inizio alla fine e conquista la sua 11esima vittoria in carriera che lo isola ancora di più al comando della classifica generale di Formula 1.

F1 GP Austria, Verstappen dominante

Di fatto non c’è stata gara perlomeno non per il primo posto considerando che Verstappen, che partiva dalla pole position è scattato in prima posizione e praticamente non ha nemmeno mai dovuto guardarsi le spalle. Soprattutto dopo che la direzione di gara ha deciso di mettergli a distanza di sicurezza, con 5” di penalizzazione quello che sembrava essere il suo avversario più pericoloso, Lando Norris con la McLaren.

Da quel momento in poi quella del pilota olandese, sostenuto da migliaia di tifosi tutti colorati di arancione a fare un gran baccano in tribuna, è stata una cavalcata solitaria. Mentre alle sue spalle si scatenava la bagarre per le posizioni di vertice.

F1 GP Austria, la gara

Fuori al primo giro Ocon con la Alpine, che costringe al suo primo intervento in pista la safety car. Tanti i duelli entusiasmanti, moltissimi i contatti. Ne fanno le spese oltre anche il messicano della Red Bull Sergio Perez, reo di avere spinto fuori dalla pista Charles Leclerc perché in ben due occasioni aveva cercato di superarlo. Due anche le penalizzazioni, da 5” che fa costano a Perez il podio.

Interessante anche il duello in casa Mercedes con Lewis Hamilton, ancora una volta in difficoltà e non molto convincente che viene attaccato anche dal compagno di squadra Bottas, autorizzato dagli ordini di scuderia. Il tutto mentre Verstappen, imprime alla gara un ritmo irraggiungibile collezionando uno dopo l’altro tutta una serie di giri veloci.

F1 GP d’Austria, l’ordine d’arrivo

Dietro alla Red Bull di Verstappen, 11esima vittoria in carriera c’è Bottas seguito da un ottimo Lando Norris con la McLaren. Fuori dal podio Lewis Hamilton, solo quarto e fuori con Sainz quinto con la migliore delle due Ferrari. Poi Perez, Ricciardo, Leclerc e Gasly. A chiudere il gran premio un clamoroso incidente tra Vettel e Raikkonen che non riescono a raggiungere il traguardo.

In classifica generale: Verstappen fa il pieno e sale a 182 con Hamilton a 150; poi Perez (104), Norris (101) e Bottas (92). In classifica costruttori Red Bull a 286, poi Mercedes 242, McLaren 141 e Ferrari a 122.

Si torna in pista tra due settimane a Silverstone, feudo Mercedes.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!