Torta salata con funghi e patate. Ricetta vegetariana

Ricetta torta salata funghi e patate al forno: ricetta vegetariana facile ed economica.

Questa proposta scalerà la top ten delle vostre ricette veloci per quando vi serve un antipasto o un piatto unico versatile.

Piace a tutti, perché è una torta salata insolita, croccante e saporita, ma è in particolare adatta a chi preferisce ricette senza carne e senza formaggio. Non è una ricetta vegana né totalmente senza latticini, perché la pasta sfoglia contiene burro, ma può essere adattata acquistando una sfoglia vegan o realizzandola in casa.

torta salata funghi e patate

Oltre a essere semplice, questa torta salata con verdure e funghi contiene pochi ingredienti che si trovano in tutti i supermercati e sono molto economici.

Ricetta torta di funghi e patate

Ingredienti

  • 2 confezioni di pasta sfoglia pronta
  • 200 g di funghi champignon
  • 350 g di patate
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
  • 1 tuorlo (facoltativo)

Procedimento: come cucinare la torta salata patate e funghi

Preriscaldate il forno a 180 °C.

Private gli champignon delle radichette e puliteli dal terriccio con un panno pulito, senza bagnarli; quindi affettateli.

Pelate le patate e tagliatele a cubetti.

In una padella fate scaldare 2 cucchiai di olio. Unite lo spicchio d’aglio senza sbucciarlo, poi le patate. Rosolate il tutto per 1-2 minuti, quindi eliminate l’aglio.

Unite i funghi, abbassate la fiamma, coprite con un coperchio e continuate la cottura per altri 5 minuti. Le patate dovranno essere ancora sode, ma abbastanza tenere da spezzarsi sotto la pressione del cucchiaio. Regolate di sale e abbondante pepe.

Stendete uno strato di sfoglia sul fondo di una teglia foderata con carta da forno. Disponete sopra le patate e i funghi, quindi coprite con il secondo strato di pasta e sigillate i bordi, tagliando l’eccedenza con un coltellino.

Bucherellate la superficie della pasta con una forchetta e, se volete, spennellatelo con il tuorlo sbattuto.

Infornate per circa 20 minuti, o fino a quando la pasta appare ben colorita e croccante al tatto. Quindi estraete la torta salata con i funghi e le patate e servitela.

La variante

Questa quiche con i funghi si presta a essere arricchita in mille modi, per esempio aggiungendo dadini di provola, oppure sostituendo una parte delle patate con cavolfiore tagliato a pezzetti. L’importante è non usare ingredienti molto “succosi”, come la mozzarella, che inumidirebbero troppo la pasta sfoglia.

Se ve la cavate in cucina, potete preparare una sfoglia salata fatta in casa: sarà sicuramente più gustosa, ma i tempi di cottura potrebbero allungarsi un po’.

Quali funghi usare per la torta salata

La soluzione più semplice e meno costosa sono i funghi coltivati come gli champignon, ma se avete dei porcini freschi o dei gallinacci il risultato sarà ancora migliore.

Il consiglio è, in quel caso, di cucinarli in una padella a parte, rosolandoli con poco olio per 1 minuto e proseguendo la cottura a fiamma bassa fino a renderli teneri.

Come servire la torta salata vegetariana patata e funghi

Questa preparazione si colloca fra le ricette autunnali antipasto, secondo o piatto unico: ottima per un buffet o un ultimo picnic in giardino, purché servita ben calda. Essendo una pietanza completa, non richiede un accompagnamento particolare e può essere presentata intera o già tagliata a porzioni.

Come si conserva la torta salata ai funghi e patate

L’ideale è consumarla appena fatta, ma una volta raffreddata si conserva fino al giorno dopo in un contenitore ermetico. Si dice che sia meglio non tenere in frigo le pietanze che contengono patate, e in effetti non è necessario farlo; sicuramente non è adatta per essere surgelata.

Ecco spiegato come cucinare una torta salata con i funghi diversa dal solito e adatta a tutti!

Vedi anche:

Articoli Correlati

Add New Playlist