Sicilia zona gialla e zona rossa in agosto 2021. Ultime notizie

Sicilia zona rossa per l’Europa e zona gialla per l’Italia forse entro fine agosto. Ecco la situazione attuale, i rischi e le ultime notizie.

Covid. I reparti di rianimazione si riempiono in Sicilia: la maggior parte sono pazienti non vaccinati. La regione dunque rischia di diventare zona gialla entro fine agosto. Il tasso di occupazione delle terapie intensive in Sicilia è il 4,7%, il più alto.

Le percentuali di contagiati salgono lentamente ma progressivamente, in maniera inarrestabile. Ecco perché si pensa che, molto probabilmente, nelle prossime settimane la Sicilia passi da zona bianca a zona gialla, come rischiano anche Sardegna e Lazio.

Covid, Sicilia prima per posti letto occupati dai malati di Covid

La regione è la prima in Italia per posti letto occupati da malati di covid. Situazione a rischio in particolare a Gela, Ragusa e Vittoria. Nel frattempo la Sicilia è già zona rossa per l’Europa: è ritornata tra le regioni rosse nella mappa del centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie.

Con l’estate, così com’è successo in Sardegna, tra lentezza nei vaccini e aumento del turismo, i contagi sono aumentati.

Sicilia zona gialla in agosto 2021 (ma intanto è già rossa per l’Europa)

Il passaggio a zona gialla non limiterebbe gli spostamenti: sarà possibile andare in vacanza in Sicilia e spostarsi tra comuni con il Green Pass. Così come sarà possibile mangiare in ristorante fino a 4 persone a tavola non conviventi, o andare in musei e teatri. Le discoteche invece saranno chiuse. Diventerà di nuovo obbligatoria la mascherina anche all’aperto. Per fortuna però niente coprifuoco.

Sicilia e Green Pass

Ricordiamo che ottenere il Green Pass non è così difficile: al momento, per gli spostamenti è sufficiente aver fatto una prima dose del vaccino, essere guariti dal covid oppure effettuare un tampone. La misura più semplice, per tutti e tutte, è quella del vaccino: una volta vaccinati si ottiene facilmente il Green Pass.

La situazione insomma al momento è incerta ma sembra molto probabile il cambio di colore per la regione siciliana. Nel frattempo si valuta anche di vaccinare i ragazzi d elle scuole (sopra i 12 anni) in vista dell’inizio dell’anno scolastico.

Come se non bastasse l’isola è tormentata dal dramma degli incendi, proprio come la Sardegna.

Vedi anche:

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!