Afghanistan, chi sono i 7 talebani che vogliono il potere.

Afghanistan oggi e talebani, ecco chi sono gli uomini più influenti dell’organizzazione a partire dal comandante supremo.

La situazione in Afghanistan ha letteralmente sconvolto il mondo già stravolto dalla pandemia. E mentre le notizie che arrivano dall’estero parlano di proteste a Kabul e violenza da parte dei talebani, la testata americana Bloomberg fa luce su chi c’è dietro l’organizzazione e chi sono gli uomini che intendono governare l’Afghanistan. Ecco nomi e i ruoli.

afghanistan 19 agosto 2021
IpaPress

I 7 talebani più importanti che vogliono governare in Afghanistan.

“La leadership dei talebani è rimasta nell’ombra per decenni si sapeva poco di come il gruppo operasse al di là dei nomi di alcuni leader di spicco”. Spiega il giornalista di Bloomberg. Ora, secondo quanto riferisce la testata Usa i militanti stanno cercando di creare un gruppo moderato cercando di tenere fuori i terroristi fuori dall’Afghanistan e di consentire alle donne di lavorare entro i limiti della legge della della Shariah.

Queste sono le condizioni affinché gli Stati Uniti e suoi alleati riconoscano il gruppo come i legittimi  governanti dell’Afghanistan.

La leadership senior dei talebani include molti combattenti mujaheddin che un tempo furono addestrati dagli Stati Uniti negli anni ’80, tra questi sette gli uomini più influenti, e nello specifico si parla di:

Haibatullah Akhundzada, terzo comandante supremo dei talebani. Si tratta del ruolo più elevato nell’organizzazione.

Abdul Ghani Baradar è il vice leader, il volto mediatico del gruppo. Persona che secondo Bloomberg è destinato a guidare il prossimo governo afgano. Associato in passato a Bill Laden, nel 2020 Baradar ha firmato un accordo di pace con l’amministrazione Trump per concordare il ritiro delle truppe militari Usa ancora in territorio afgano.

Gli altri nomi a noi poco noti, ma molto conosciuti in Usa, sono: Sirajuddin Haqqani leader di un organizzazione terroristica, Mohammad Yaqoob, figlio del fondatore talebano Mullah Omar mentre Abdul Hakim Haqqani è la persona incaricata di intrattenere i colloqui con l’ex governo in Afghanistan appogiato dagli Usa.

A completare il gruppo ci sono, il diplomatico Sher Mohammad Abbas, e il portavoce Mujahed che ha tenuto la prima conferenza stampa dei talebani a Kabul, ed è probabile – secondo Bloomberg – che sia lui a parlare con la comunità internazionale.

Questo è il vertice dei talebani che vogliono governare in Afghanistan secondo quanto riporta Bloomberg, tuttavia nonostante si dichiarino “moderati” violenza  e terrore in Afghanistan continuano così come la fuga disperata dal paese.

Related Posts

Ben tornato!