Giorgia, un nuovo disco “Senza paura”. VIDEO

giorgiasenzapaura
Esce il nuovo disco di Giorgia. Ballate mozzafiato e pezzi dance. Un duetto con Alicia Keys e una canzone di Ivano Fossati. La cantante romana si candida al ruolo di grande pop-star.

“Senza paura”, ma anzi sorridendo e guardando avanti, come nelle foto che accompagnano l’uscita del nuovo disco di Giorgia, nei negozi da oggi. Il settimo lavoro della soul singer arriva nel 2013 dopo il grande successo del precedente “Dietro le apparenze” e si toglie parecchie soddisfazioni. Un duetto mozzafiato con Alicia Keys in “I will pray (Pregherò)”, una collaborazione con Ivano Fossati in “Vendo tutto” e soprattutto la consapevolezza di essere oggi una delle principali interpreti femminili italiane.

Vocalmente più raffinata di Laura Pausini e con un’indole soul unica nel nostro Paese, Giorgia si muove agilmente fra ballad felpate (“Vedrai com’è”, “Ogni fiore”) e pezzi più ballabili (“La mia stanza”, “Riflesso di me”) dimostrando che anche sul mercato internazionale potrebbe dire la sua. Non è un caso che pure per questo nuovo lavoro collabori con alcuni dei maggiori musicisti da studio americani e che una delle principali voci soul del pianeta come Alicia Keys abbia risposto all’invito di un duetto che è una delle cose migliori fatte fino ad oggi dalla cantante romana.

D’altra parte l’arma in più di “Senza paura” rispetto ai dischi precedenti sono le canzoni (sette scritte dal compagno di vita Emanuel Lo) nelle quali Giorgia si è aperta verso chi ascolta come raramente è accaduto in passato: “Il tempo che stiamo vivendo mi ispira ad andare in direzione dell’essenziale. A levare, invece di aggiungere – racconta la cantante – Anche nella scrittura dei pezzi, stavolta, mi sembra di essere stata più libera, più diretta, più pulita. Di essermi fatta meno problemi del solito. Anche cantare in studio, una cosa che ho sempre trovato complicata e che in passato mi ha fatto faticare, mi è venuto più naturale. Quasi fossi sul palco durante un concerto, e con molti meno fronzoli rispetto al solito”.

Merito anche della produzione di Michele Canova, autentico Re Mida di tanti dischi italiani recenti (Ferro, Carboni), che qui sceglie un suono mescolato fra antico e moderno. “Senza paura” potrebbe essere il disco della consacrazione definitiva per Giorgia, quello della trasformazione da interprete di classe e potenza a grande pop-star della musica italiana e non solo. Intanto a maggio parte il tour: e anche questo, non serve nemmeno ribadirlo, sarà senza paura.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!