Quanto guadagna un infermiere in Italia nel 2019

Quanto guadagna un infermiere: nel pubblico, nel privato, come infermiere privato o a chiamata. E quanto guadagnano gli infermieri nel mondo?

Quanto guadagna un infermiere in Italia? Un mestiere che è sempre molto ambito, faticoso e che dà tante soddisfazioni umane e professionali. Ma esse si traducono poi anche in più peso nel portafoglio?

Quanto guadagna un infermiere negli ospedali pubblici?

A febbraio 2018 è stato sottoscritto l’ultimo rinnovo contrattuale di tutte le categorie professionali che lavorano nella sanità. Tutti gli infermieri che lavorano nelle strutture dello stato hanno diverse categorie, basate essenzialmente sull’anzianità di servizio.

Per fare una breve esemplificazione: chi è inserito nella fascia D1 percepisce uno stipendio di 23.919,59 euro l’anno, chi è nella fascia D2 prende 24.689,32 euro, chi è nella D3 porta a casa 25.454,35 euro.

Continuando con le altre fasce: la D4 dà 26.225,40 euro/anno, la D5 26.225,40 euro all’anno e la D6 fa arrivare la busta paga a 27.990,10 euro annui.

Se si vuole avere un’idea del lordo mensile ci attestiamo intorno ai 2000 euro.

Quante ore lavora un infermiere?

Un infermiere lavora, da contratto, 36 ore la settimana. Ha diritto ad almeno undici ore di riposo continuato. Inoltre dalle ore quotidiane va tolto il quarto d’ora necessario per vestirsi e svestirsi. La realtà del lavoro di un infermiere spesso è diversa da quella teorica, con molto straordinario e molte ore aggiuntive rispetto a quelle “da contratto”.

Vedi anche: Quanto guadagna un medico? Stipendi e guadagni.

Quanto guadagna un infermiere nel privato?

Qui la situazione è molto variegata e dipende dal potere contrattuale del singolo infermiere, dalla sua anzianità, dalle sue specializzazioni, dal suo curriculum vitae. Diciamo che indicativamente si parte dai 1500 netti al mese, a salire.

Caso a parte è quello dei professionisti impiegati nelle cooperative, o “a chiamata”, in particolare nell’assistenza domestica. Qui purtroppo le retribuzioni sono più basse.

Invece un infermiere specializzato che lavora nei pronto soccorso o che assiste alle operazioni chirurgiche più complicate prende anche 2500 euro per ogni mensilità di stipendio.

Quanto guadagna un infermiere privato

L’infermiere può lavorare anche come libero professionista, per più committenti. Si deve essere in possesso di Partita Iva, iscrizione alla cassa sanitaria Enpapi e poi offrirsi al mercato. Un infermiere privato opera soprattutto nell’assistenza domiciliare, in particolare a pazienti terminali, allettati o che comunque non hanno la possibilità di muoversi a causa di patologie molto complesse.

Il costo di un infermiere a domicilio è in media sempre non inferiore a 30-40 euro all’ora. A questi costi poi vanno aggiunte tutte le spese di acquisto dei presidi che sono necessari alla cura del paziente. In sostanza al costo orario del professionista vanno aggiunte tutte le spese vive che deve affrontare per effettuare le medicazioni o in generale per fornire il suo servizio.

Quanto guadagna un infermiere in Europa?

Gli stipendi della professione infermieristica in Europa sono molto più elevati, in media, rispetto ai nostri: in Svizzera si percepiscono 6200 franchi, 5400 Euro circa, oltre il doppio che da noi.

In Francia si percepisce una retribuzione all’incirca simile alla nostra, 1600 netti al mese. Di più in Gran Bretagna, dove si superano i 2200 euro. In Germania per 28 ore di lavoro si prendono 1400 euro, che naturalmente aumentano in proporzione con le ulteriori ore di servizio svolte. In Belgio si arriva a circa 2100 Euro al mese.

Quanto si prende a fare gli infermieri negli Usa?

Le cifre possono oscillare tra i 65 mila dollari e i 100 mila dollari all’anno. Negli Usa però c’è tutto un sistema differente per quanto riguarda assicurazioni sanitarie e prestazioni pensionistiche. Quindi il lordo più alto si alleggerisce molto una volta tolte tutte queste spese accessorie.

Vedi anche: Quanto guadagna Salvini?

© copyright (18/02/2019)

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!