Nations League: Italia-Polonia formazione e dove vederla

Nations League, Italia Polonia partita fondamentale per le semifinali di Uefa Nations League. Orari formazione e dove vedere la partita in Tv

nazionale italia

Ultimo turno della fase a gironi di Nations League con l’Italia che torna in campo dopo due pareggi consecutivi per affrontare la Polonia. In un girone incertissimo, che vede proprio la Polonia al comando della classifica con sette punti, questa è di fatto l’unica occasione che gli Azzurri hanno a disposizione per ribaltare le sorti di un gruppo dove tutto può ancora accadere.

Italia-Polonia, dove e quando vedere la  partita

La gara è in programma domenica sera alle ore 20.45 al Mapei Stadium di Reggio Emilia con diretta televisiva su RAIUno e streaming su RAIPlay.

É un momento davvero molto difficile per entrambe le squadre considerando diverse positività al coronavirus e numerosi problemi organizzativi culminati in Italia con la decisione di alcune ASL di bloccare la partenza di giocatori azzurri verso il ritiro. La stessa presenza del CT della nazionale azzurra Roberto Mancini è in forse: Mancini è in via di guarigione dopo avere contratto il COVID ma non si sa ancora se sarà in grado di essere in panchina. Se non ce la dovesse fare, così come per la partita vinta contro l’Estonia, in panchina andrà Chicco Evani.

Le formazioni Italia Polonia

L’Italia dopo gli esperimenti, per altro molto positivi visti con l’Estonia, tornerà alla sua miglior formazione possibile. Dunque Donnarumma tra i pali e qualche dubbio in difesa con Bonucci che non è al meglio e che potrebbe essere sostituito da Acerbi. Certo l’inserimento di Jorginho e Verratti a centrocampo. Da definire la linea offensiva: fiducia a Barella che sta vivendo un ottimo momento di forma e tridente affidato probabilmente a Berardi, Belotti e Insigne.

La Polonia dal canto suo dovrebbe optare per uno schieramento ad ‘albero di Natale’ e dunque con una sola punta, che sarà sicuramente Lewandoski. L’ex Milan Piatek andrà in panchina così come Grosicki, l’uomo della provvidenza di queste ultime settimane, spessissimo in gol. Anche per Milik si profila la panchina.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Acerbi, Romagnoli, Emerson; Verratti, Jorginho, Barella; Berardi, Belotti, Insigne.
POLONIA (4-2-3-1): Szczesny; Kedziora, Glik, Bednarek, Reca; Goralski, Linetty; Jozwiak, Klich, Grosicki; Lewandowski.

Arbitro designato è il francese Clement Turpin.

I precedenti

L’ultima sfida tra Italia e Polonia risale a pochi giorni fa, la gara d’andata di questa fase a gironi di Nations League con il pareggio a reti bianche di Gdansk. L’Italia è imbattuta nel girone ma arriva da due pareggi, a quello con la Polonia ha fatto seguito anche l’1-1 di Bergamo con l’Olanda. Polonia che rispetto all’Italia ha subito sì la sconfitta dell’esordio in casa con l’Olanda rimediando poi però con le due vittorie sulla Bosnia Erzegovina, prossima avversaria degli Azzurri nell’ultimo turno del girone.

Il bilancio tra le due nazionali è favorevole agli azzurri: sei vittorie dell’Italia, tre della Polonia e otto pareggi.

Il girone

L’altro match del girone si gioca in anticipo rispetto a quello di Reggio Emilia. Olanda in campo ad Amsterdam contro la Bosnia. In caso di vittoria l’Olanda eliminerebbe di fatto la squadra di Dzeko che sarebbe condannata alla retrocessione in League B rimandando tutto all’ultima giornata per capire chi tra Italia, Olanda e Polonia potrebbe accedere alla semifinale. É evidente che una vittoria con la Polonia metterebbe gli Azzurri nella invidiabile posizione di poter chiudere il girone al comando prima dell’ultimo turno con la Bosnia, match in programma a Sarajevo.

Vedi anche: Nations leaugue come funziona

Related Posts

Ben tornato!