Juventus-Benevento, probabili formazioni: dove vederla in TV

Torna in campo la Juventus per la 28esima giornata di campionato (domenica, ore 15) per ospitare allo Stadium il Benevento. Formazione e dove vedere la partita

Juventus-Benevento, 28esima giornata Serie A – Una Juventus rilanciata, in serie positiva dopo le sconfitte con Napoli e Porto che hanno pregiudicato la corsa al titolo ed estromesso i bianconeri dalla Champions League, ospita il Benevento. 

Juventus Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo, 23 gol in altrettante partite di Serie A per lui quest’anno (Foto Juventus Official Instagram)

La juve punta al secondo posto in campionato

Ha ragione Andrea Pirlo a dire che i conti non sono ancora finiti. L’aritmetica dice che l’Inter, che pure resta distante dieci punti, È lontana ma non è raggiungibile e che la corsa per tornare al vertice del campionato di Serie A può continuare. Molto più concreta, però, è la possibilità di puntare al secondo posto in classifica con il Milan che sta progressivamente rallentando. Nel corso delle ultime cinque giornate la Juve ha recuperato ben sei punti i rossoneri che ora sono un solo gradino al di sopra e dunque a portata di sorpasso.

VEDI ANCHE: Calendario serie a

Tra i bianconeri si rivede Dybala

Paulo Dybala potrebbe essere il rinforzo tanto atteso dalla Juventus dopo mesi buttati tra voci di mercato e infortunio. Ma ormai l’argentino è sulla via del rientro. Al J Medical Center parlano di un giocatore ottimista, sereno, che sta lavorando molto e seriamente per preparare il suo rientro che ormai, quasi certamente, dovrebbe arrivare dopo la sosta di campionato per gli impegni della Nazionale. Cresce dunque l’attesa per il rientro de “La Joya” che potrebbe risultare una pedina fondamentale nella rincorsa finale della stagione.

Intanto però Pirlo dovrà aspettarlo ancora per una decina di giorni. E fare a meno anche degli infortunati Ramsey e Demiral oltre che dello squalificato Cuadrado. Acciaccato Alex Sandro che quasi certamente resterà fuori. Scelte d’obbligo diventano Danilo e Bernardeschi. Pirlo punterà su Arthur e dovrà scegliere tra Rabiot e McKennie con Ronaldo e Morata confermati in attacco.

Vedi anche: Ronaldo Juventus gol

Il Benevento senza vittorie da 80 giorni

Gli stregoni arrivano a Torino per un impegno sulla carta proibitivo. Il Benevento di Pippo Inzaghi, infatti, non vince dal 6 gennaio, dal successo esterno sul Cagliari. Da allora 11 partite che hanno portato in classifica soltanto cinque pareggi. Troppo poco per una squadra che era partita benissimo nel corso della prima parte del campionato di Serie A e che ora si trova costretta a guardarsi le spalle e a cercare di evitare la lotta per non retrocedere. Benevento, 26 punti, si trova al sedicesimo posto in classifica, quattro sole lunghezze sopra il Cagliari, terzultimo sul bordo della zona retrocessione.

Al Benevento mancano pedine importantissime che Inzaghi spera di recuperare con la sosta. Depaoli, Letizia, Iago Falque, Schiattarella e Glik sono assenti. Formazione praticamente fatta con un unico dubbio, Lapadula o Gaich e Caprari o Insigne, per il ruolo delle due punte.

Le probabili formazioni

Nella gara d’andata finì 1-1, vantaggio del Benevento con Alvaro Morata che segnò in Campania il suo secondo gol ufficiale in Serie A pescando poi a fine gara anche la sua prima espulsione. Pareggio allo scadere del primo tempo con Letizia.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, De Ligt, Bonucci, Bernardeschi; Chiesa, Arthur, Rabiot, McKennie; Morata, Cristiano Ronaldo. All. Pirlo

BENEVENTO (4-4-1-1): Montipò; Tuia, Caldirola, Barba, Foulon; Hetemaj, Viola, Ionita, Improta; Caprari; Lapadula. All. Inzaghi

Statistiche e programma TV della partita

L’unico precedente della partita in programma allo Stadium è quello della gara d’andata.

Il match sarà diretto da Rosario Abisso, coadiuvato dai guardalinee Alessandro Giallatini e Alessandro Lo Cicero con Antonio Giua quarto uomo e Luca Banti al VAR.

Si gioca all’ Allianz Stadium di Torino domenica 21 marzo alle 15.00 con diretta su Sky Sport (canale 252): telecronaca di Riccardo Gentile con il commento tecnico di Nando Orsi.

VEDI ANCHE

Related Posts

Ben tornato!