Serie B 2022/23 Prossime giornate di campionato

Calcio Serie B 2022/2023, quando gioca e quando inizia  il campionato cadetto che si preannuncia più agguerrito che mai. Date partite prime giornate di Serie B calcio.

Il calendario del campionato di calcio Serie B  prenderà il via nel weekend del 13-14 agosto.

La serie cadetta che inizierà poco prima di Ferragosto si preannuncia più agguerrita che mai, considerando le retrocessioni di Genoa e Cagliari e le promozioni di piazze come Palermo e Bari ad esempio. Senza dimenticare club come Benevento, Brescia, Pisa e molte altre deluse della passata stagione che vogliono puntare in alto.

Serie B calcio 2022/2023 prima giornata

La stagione 2022/2023 si aprirà subito con uno scontro fra due squadre retrocesse, con il Venezia che ospiterà il Genoa. Mentre l’altra caduta, il Cagliari, sarà sul campo del Como.

Debutto casalingo per il Palermo che riceverà il Perugia, mentre il Bari andrà a Parma. Ostico esordio anche per le altre due neopromosse dalla C, con il Sudtirol impegnato a Brescia e il Modena che attenderà il Frosinone.

Prima giornata
Ascoli-Ternana
Benevento-Cosenza
Brescia-Sudtirol
Cittadella-Pisa
Como-Cagliari
Modena-Frosinone
Palermo-Perugia
Parma-Bari
Spal-Reggina
Venezia-Genoa

Serie B 2022/2023 Seconda giornata

Nel secondo turno, in programma il 20 e il 21 agosto, è invece previsto lo scontro fra due neopromosse con il Palermo che volerà al San Nicola di Bari. Il Sudtirol ospiterà il Venezia mentre il Cosenza attenderà il Modena.

Fra le altre possibili big della cadetteria, spiccano Genoa-Benevento e Cagliari-Cittadella. Di seguito il programma completo.

Seconda giornata
Ascoli-Spal
Bari-Palermo
Cagliari-Cittadella
Cosenza-Modena
Frosinone-Brescia
Genoa-Benevento
Perugia-Parma
Pisa-Como
Sudtirol-Venezia
Ternana-Reggina

La soddisfazione del presidente Balata per un'”Italia unita”

Il presidente della Lega Serie B Mauro Balata ha rilasciato alcune dichiarazioni a margine dell’evento, esprimendo tutta la propria soddisfazione. “Siamo i primi promotori e sostenitori dell’esigenza di riformare tutto il sistema calcio italiano. È una cosa che va fatta tutti insieme che compete in primis alla Federazione, al presidente Gravina, che comunque è estremamente convinto e motivato. Noi siamo assolutamente d’accordo e saremo uno stimolo da questo punto di vista”.

“La cosa che ci piace di più quest’anno è che abbiamo unito tutta l’Italia, calcisticamente parlando, da Nord a Sud, da Est a Ovest. Avere al Sud il calcio di alto livello, come è il campionato di Serie BKT, credo che sia motivo di grande orgoglio per tutti gli italiani”.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!