Bologna-Inter, probabili formazioni: dove vederla in TV

A chiudere il turno di Pasqua del campionato di Serie A è la capolista Inter, ospite del Bologna nel posticipo serale delle 20.45

Bologna-Inter, 29esimo turno Serie A – In un campionato di Serie A segnato dalle preoccupazioni per la pandemia – tanti i giocatori che sono rientrati dalle rispettive nazionali cercando di superare restrizioni e precauzioni che purtroppo non sono servite – l’Inter cerca di ritrovare tranquillità e ritmo verso lo scudetto. 

Inter Lukaku e Skriniar
Lukaku e Skriniar, entrambi in gol con le proprie nazionali (Foto Inter Official Twitter)

Inter in campo a Bologna

L’Inter ritrova tutte le sue stelle, a cominciare da Romelu Lukaku (a un passo dall’obiettivo dei 20 gol stagionali) e cerca di mettere da parte non solo e non tanto la paura del Covid, quanto piuttosto le preoccupazioni societarie. Tante le voci che vedono il club nerazzurro ancora al centro di numerose discussioni per via del momento finanziario riguardante il gruppo Suning, proprietario della squadra. In settimana si è parlato di un ulteriore prestito ponte che potrebbe consentire al colosso cinese di pagare tutti i conti fino alla fine dell’anno, e forse di rimandare una cessione del club che alcune settimana fa sembrava scontata.

Il gruppo Suning,.a quanto pare, ha deciso di prendere tempo in vista di quello che potrebbe essere un momento storico per il club nerazzurro. Tornare a vincere il titolo e rientrare da protagonista in Champions League. Risultati che consentirebbero un notevole afflusso di denaro nelle casse allontanando tutte le difficoltà.

A Bologna, l’Inter, ritrova sulla panchina avversaria un vecchio amico, Sinisa Mihajlovic. Conte può addirittura permettersi di giocare col turn-over, risparmiando alcuni giocatori arrivati ad Appiano Gentile particolarmente stanchi dei propri impegni con la Nazionale. In particolare De Vrij. Non va peraltro dimenticato che la squadra nerazzurra è stata l’ultima squadra italiana al centro di un problema pandemico che aveva costretto alcuni giocatori a ritardare la propria partenza per la propria nazionale. Ora la situazione è normalizzata ma la preoccupazione rimane, ed è molta. Tra le scelte che il tecnico nerazzurro dovrà affrontare l’ennesimo ballottaggio per Eriksen, che stavolta si gioca il posto con Gagliardini.

Bologna senza Skorupski

Una delle squadre che dovrà fare i conti con i problemi legati alla pandemia è proprio il Bologna che sarà costretto a rinunciare al proprio portiere Skorupski, ancora bloccato in isolamento in Polonia a causa di alcune positività nella squadra. Al suo posto giocherà il giovane Ravaglia. Per il resto la squadra rossoblù è quasi completamente confermata con una grave assenza, uno degli ex di turno che ai tifosi nerazzurri, tutto sommato, non dispiace vedere fuori dal campo. Quel Rodrigo Palacio che contro l’Inter riesce sempre a giocare splendide postazioni. Era già capitato non solo con il Bologna ma anche con il Genoa, prima che l’argentino vestisse il nerazzurro. Quasi certamente maglia da titolare per Skov Olson reduce da brillante prestazione con la sua Nazionale e autore di una doppietta.

Bologna-Inter, probabili formazioni

L’Inter è saldamente al comando della classifica con 65 punti e sei lunghezze di vantaggio sul Milan considerando che deve ancora recuperare la partita rinviata con il Sassuolo. La squadra nerazzurra è reduce da una lunga striscia positiva: 11 partite senza sconfitte con sei vittorie consecutive in altrettanti turni.

A San Siro nella partita di andata vittoria senza grandi incertezze per i nerazzurri grazie al vantaggio di Lukaku, seguito poi da una doppietta di Hakimi con il provvisorio goal del 2-1 firmato dal rossoblù Vignato.

BOLOGNA (4-2-3-1): Ravaglia; Tomiyasu, Danilo, Soumaoro, Dijks; Schouten, Dominguez; Skov Olsen, Soriano, Sansone; Barrow. All. Mihajlovic

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Perisic; Lukaku, Lautaro Martinez. All. Lautaro

Bologna-Inter, statistiche e programma TV

L’Inter rappresenta una vera e propria bestia nera per il Bologna che ha vinto soltanto due delle ultime 13 partite di serie A contro la formazione nerazzurra raccogliendo sette sconfitte e soli quattro pareggi. L’ultima vittoria del Bologna, in casa contro l’Inter nel massimo campionato risale addirittura a 19 anni fa. Da allora 14 partite, e il Bologna ha raccolto la miseria di tre punticini.

Il match sarà diretto da Piero Giacomelli, coadiuvato dai guardalinee Valentino Fiorito e Mauro Galetto con Livio Marinelli quarto uomo e Aleandro Di Paolo al VAR.

Si gioca allo stadio “Dall’Ara” di Bologna sabato 3 aprile alle 20.45 con diretta su Sky Sport (canale 251): telecronaca di Maurizio Compagnoni con il commento tecnico di Daniele Adani.

VEDI ANCHE

CALENDARIO SERIE A PARTITE SKY DAZN

QUANDO GIOCA LA JUVE CALENDARIO

MILAN SAMPDORIA DOVE VEDERLA IN TV

 

L’ultima conferenza stampa di Conte prima della trasferta a Bologna

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!