Sapori e tradizioni d’Italia – Dolci alle mandorle ricchi

dolcimandorle
“Perchè il tempo e il gusto possono andare d’accordo”
A cura di “semidipapavero

Ingredienti:
500 gr di mandorle pelate
350 gr di zucchero
50 gr di miele
6 albumi
un pizzico di cannella in polvere
scorza d’arancia grattugiata
un pizzico di sale
pistacchi non salati
mandorle in lamelle
confettura d’arancia
zucchero a velo

 

 

Preparazione

Tostare le mandorle in forno caldo per alcuni minuti. Lasciarle raffreddare e passarle in freezer per una mezz’oretta. A questo punto tritarle fini nel mixer. Questo trucco non farà fuoriuscire olio dalle mandorle, e permetterà di ottenere un trito veramente fine e omogeneo.

In una pentola di acciaio inox versare gli albumi e iniziare a montarli con il sale. Con movimenti dal basso verso l’alto incorporare con una spatola di legno lo zucchero, lasciandolo cadere a pioggia.
Infine versare il miele, le mandorle tritate, la cannella e la scorza d’arancia.
Porre la pentola su fuoco basso, mescolando spesso per eviate che si attacchi alle pareti.
Appena il composto sarà diventato omogeneo, toglierlo dal fuoco e continuare a mescolare vigorosamente. Lasciare raffreddare.
Allestire una placca da forno ricoperta di carta forno. Prelevare con le mani piccole porzioni di composto, formare delle palline e sistemarle sulla placca ben distanziate tra loro.
Infornare a 140° per 50 minuti. Se durante la cottura si colorano troppo aprire leggermente lo sportello del forno.
Appena sfronate i biscotti, facebdo attenzione a non ustionarvi decorare i biscotti con i pistacchi e le mandorle a lamelle premendo bene sui bordi del biscotti per farli aderire. L’impasto caldo fungerà da collante. Con una siringa decorare i biscotti con le lamelle di mandorle con un poco di marmellata di arance scaldata al micro. Altri lasciateli solo spolverati con zucchero a velo.

Elga Cappellari
Semidipapavero
17 novembre 2010

 

0/5 (0 Recensioni)

Related Posts

Ben tornato!