Terrina di branzino al salmone

terrinasalmonenat2011

Ingredienti (per 4 persone)
400 g filetti di branzino o altro pesce bianco
200 g di salmone fresco tagliato a fette senza pelle e spine
1 cipollotto
1 spicchio di aglio
1 carota
100 gr di spinaci
2 albumi
30 ml di panna fresca
500 ml di vino bianco
aneto
1 cucchiaio di bacche di ginepro
2 cucchiai di zucchero
olio
sale e pepe
Preparazione:
Marinare il salmone spolverandolo con lo zucchero, il sale, le foglie di aneto tritate e il ginepro per qualche ora. Poi eliminare la marinatura.In una padella scaldare in un paio di cucchiai d’olio uno spicchio di aglio il cipollotto e le carote tagliati a rondelle, quando sono leggermente rosolati aggiungere il branzino e saltarlo un paio di minuti, sfumare con il vino e quando l’alcool sara´ evapoato spegnere il fuoco. Mettere il branzino con le verdure e il liquido di cottuta in un mixer, aggiungere le foglie di spinaci, l’albume e la panna, sale e pepe e frullare. Foderare uno stampo da plum cake con carta forto bagnata e stizzata fare un primo strato con la crema di branzino. Adagiare le a fetta di salmone ripulita dallo zuccheto e dal ginepro. Coprire con la crema rimanente. Adagiare lo stampo su una teglia con acqua e cuocere a bagno maria in forno preriscaldato a 180 gradi per 50 minuti. Far raffreddare e poi conservare in frigo. Servire a temperatura frigo tagliata a fette.
Nota: la marinatura del salmone si ispira alla marinatura del gavrax di salmone svedese, ma ovviamente il procedimento é stato semplificato notevolemte per dare al salmome un´ aroma che poi si integrerá con i profumi e i sapori della crema di branzino.
0/5 (0 Recensioni)

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!