Saldi estivi 2021: quando iniziano, date, calendario regione per regione

Quando iniziano i saldi estivi 2021? Ultime notizie e calendario regione per regione.

Quando iniziano i saldi estivi 2021? Quasi tutte le regioni hanno fissato l’inizio dei saldi estivi 2021 a sabato 3 luglio. A causa dei problemi causati ai negozianti dalla pandemia di coronavirus, però, in alcune regioni i saldi quest’anno sono stati posticipati di 15 giorni o di un mese. Ma dunque quando iniziano e quando finiscono i saldi estivi 2021?

saldi estivi 2021
Milano saldi @IpaPress

 

Saldi estivi 2021. Quando iniziano e finiscono?

La data di inizio dei saldi estivi 2021 è stata fissata da quasi tutte le regioni a sabato 3 luglio. Normalmente i saldi durano 60 giorni, per cui finiscono, nella maggior parte delle regioni, il 31 agosto (o i primissimi giorni di settembre). Alcune regioni hanno però posticipato i saldi di qualche giorno. Ecco il calendario dei saldi estivi 2021 regione per regione.

Saldi estivi 2021. Il calendario regione per regione

Saldi estivi 2021 Roma e Lazio

Il Consiglio regionale del Lazio ha stabilito il 3 luglio 2021 come data di inizio saldi a Roma e nelle altre località della regione. Il primo sabato del mese di luglio quindi sarà animato dall’inizio degli sconti esposti nelle vetrine dei negozi.

La durata degli sconti prevista è quella di 60 giorni, quindi la fine dei saldi in questa regione arriverà il 31 agosto 2021. Un’altra novità importante stabilita dalla regione, è la possibilità di effettuare le vendite promozionali anche durante i 30 giorni precedenti alla data di inizio saldi. Per questo chi fa shopping per le vie di Roma, potrà trovare qualche promozione anche durante il mese di giugno.

Vedi anche: Calendario saldi estivi 2021 Lazio e Roma

Saldi estivi 2021 Milano e Lombardia

Anche la regione Lombardia ha stabilito il 3 luglio 2021 come  data di inizio dei saldi. Quindi, come di consueto in questa regione, gli sconti estivi inizieranno il primo sabato del mese di luglio. Lo scorso anno, a causa dell’emergenza sanitaria, la data slittò di un mese. Tuttavia quest’anno non sono previsti ritardi se la situazione epidemiologica non dovesse cambiare.

La durata dei saldi a Milano e nelle altre città lombarde, è di 60 giorni. Questo significa che i saldi estivi 2021 termineranno martedì 31 agosto 2021. Inoltre, le vendite promozionali sono vietate nei 30 giorni precedenti il 3 luglio.

Vedi anche: Saldi estivi 2021 in Lombardia

Saldi: perché posticiparli di un mese?

L’anno scorso i saldi sono stati posticipati di un mese affinché le attività – quasi tutte in grande difficoltà perché sottoposte allo stop forzato nei mesi primaverili – potessero vendere a prezzo pieno la merce per un mese in più.

Posticipare però i saldi di un mese avrebbe impedito a molti altri negozianti di vendere la merce a prezzi scontati, il che in molti casi avrebbe significato non vendere affatto, o vendere troppo poco per far rimanere in piedi l’attività. Il problema si è presentato soprattutto tra i piccoli commercianti, già molto penalizzati dalla crisi degli anni passati.

Quest’anno l’unica regione che ha posticipato i saldi di circa 20 giorni è la Puglia, dove gli sconti inizieranno il 24 luglio. Inoltre, alcune località turistiche del Trentino, inizieranno i ribassi solo dal 13 agosto. Infine, la Campania, che è stata l’ultima regione a definire il calendario dei saldi di fine stagione, invece ha scelto di non posticipare la loro partenza.

Che cosa sono le “vendite promozionali”?

In genere per pubblicizzare un negozio aperto da poco o per aiutare i negozianti che affrontano una fase di crisi vengono consentite le cosiddette “vendite promozionali”. Si tratta di ribassi effettuati sui prezzi in determinati periodi dell’anno.

Normalmente in tutte le regioni italiane i commercianti hanno il divieto di effettuare vendite promozionali nei trenta giorni che precedono i saldi, ma questo divieto in via eccezionale è stato eliminato da quasi tutte le regioni per venire incontro alle esigenze di chi vende e di chi acquista.

Saldi estivi 2021: le indicazioni per fare acquisti in sicurezza

Anche quest’anno nel fare acquisti sarà necessario porre attenzione alle norme di sicurezza volte a limitare la diffusione del Covid. Federazione Moda Italia e Confcommercio hanno fornito quindi alcune indicazioni fondamentali per ricordare a tutti, negozianti e clienti, come comportarsi per fare acquisti in sicurezza. Le indicazioni sono state riassunte da Confcommercio in una serie di norme che riguardano sia la sicurezza che la trasparenza.

Per quanto riguarda la sicurezza è importante:

  • Mantenere la distanza di almeno un metro tra i clienti, anche in attesa di entrare nel negozio.
  • Disinfettarsi le mani prima di toccare i prodotti esposti
  • Indossare sempre la mascherina
  • Sostare all’interno dei locali solo per il tempo necessario all’acquisto, evitando abbracci e strette di mano.

Saldi estivi 2021. La voglia di svago ai tempi della pandemia.

Con le restrizioni che ormai tutti stiamo vivendo da più di un anno la voglia di distrarsi magari concedendosi un po’ di shopping è sicuramente tanta. Il periodo dei saldi è ogni anno atteso da migliaia di persone, che possono così acquistare a un prezzo più basso ciò di cui hanno bisogno. Con la pandemia e le tante limitazioni l’attesa dei saldi estivi si fa sentire ancora di più. Questo perché il periodo degli sconti coincide con la possibilità di concedersi qualche regalo. Potendo scegliere è bene fare acquisti presso piccole attività, quelle cioè che più sono state colpite dalle restrizioni.

Per restare aggiornati sul calendario saldi estivi 2021 ritornate su questa pagina, dove aggiungeremo notizie e date precise man mano che arrivano.

Vedi anche:

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!